Fiorentina, la dirigenza cambia volto: da Antognoni a Pradè, passando per Batistuta

Commisso e Barone riformano i quadri dirigenziali: torna Pradé, già in viola dal 2012 al 2016. Promosso Antognoni: da club manager diventa direttore tecnico. A bordo anche Batigol

Daniele Pradé

Con la rescissione del contratto di Pantaleo Corvino è iniziata la rivoluzione dirigenziale della Fiorentina di Rocco Commisso. Affiancato dal fido Joe Barone, il magnate italo-americano sta rapidamente riorganizzando ruoli e responsabilità all'interno del club.

Il primo volto nuovo (si fa per dire, essendo già stato in viola dal 2012 al 2016) sarà Daniele Pradé, che andrà a riempire la casella di direttore sportivo rimasta vuota dopo l'addio del dirigente salentino. Dopo le esperienze con Sampdoria e Udinese, il ds romano torna a lavorare nel capoluogo toscano, dove in quattro anni riuscì a portare grandi nomi come Rossi, Gomez, Ilicic, Salah e Kalinic, giusto per nominarne alcuni.

Avrà un ruolo diverso Giancarlo Antognoni: la leggenda viola, infatti, lascerà il ruolo di club manager per passare ad un incarico più operativo come quello di direttore tecnico. Un aumento di responsabilità per l'ex capitano, che avrà un potere decisionale nettamente maggiore rispetto al passato e lavorerà a stretto contatto con Pradé.

Infine, sempre in ambito dirigenziale, da ieri circola una voce che se fosse confermata non potrebbe che fare piacere ai tifosi della Fiorentina: Commisso sarebbe intenzionato a riportare in società anche Gabriel Omar Batistuta (sempre menzionato dal nuovo patron come uno dei suoi calciatori preferiti nelle interviste rilasciate).

Ancora non si conosce con esattezza quale potrebbe essere il ruolo dell'ex bomber argentino (non avendo esperienza, appare più verosimile un ruolo di rappresentanza, almeno all'inizio) ma di sicuro è una mossa molto valida dal punto di vista comunicativo, poiché tesa a rafforzare l'identità e il DNA del club viola.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

Torna su
FirenzeToday è in caricamento