rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Sport

Fiorentina-Pescara 0-2 | Al Franchi la Befana porta il carbone

I padroni di casa giocano meglio nel primo tempo ma non segnano. A sorpresa passa in vantaggio il Pescara con Jonathas e raddoppia poi con Celik

Nel match della 19^ giornata, tra Fiorentina e Pescara finisce 0 a 2 per gli ospiti. Il primo tempo finisce 0 a 0 per merito di Perin, che para l'impossibile e ha permesso al Pescara di resistere a quello che è stato un monologo della Fiorentina. A sorpresa passano in vantaggio gli ospiti con Jonathas e poi chiudono il match con Celik . 

IL MATCH - Montella conferma il 3-5-2 con Jovetic e Toni in avanti; scelte obbligate per Bergodi che deve rinunciare a molti titolari, la coppia in avanti sarà quella formata da Celik e Jonathas. Grande entusiasmo sugli spalti per l'arrivo di Giuseppe Rossi, che assisterà alla partita dalla tribuna. La Fiorentina parte subito in attacco. Al 3' Toni è bravo a rimanere in gioco tra i difensori del Pescara sull'assist di Cuadrado e si presenta da solo davanti a Perin, ma proprio sul più bello sbaglia tutto e calcia sul portiere.

Al 9' Borja Valero prova la conclusione, ma è troppo centrale e para facile Perin. Occasionissima per la Fiorentina al 12': su un altro angolo battuto da Pasqual, Borja Valero ha l'occasione per calciare, il tiro in realtà diventa un assist per Tomovic che nell'area piccola batte di testa a botta sicura, ma Perin è miracoloso nella ribattuta. Ottimo primo quarto d'ora di gara della squadra di Montella, che sta schiacciando il Pescara nella propria metà campo. Al 19' tiro fulminante di Cuadrado dai venticinque metri, ma Perin è ancora bravo e mette in angolo. Poco dopo ancora Cuadrado è bravissimo a pennellare un cross per Pasqual, che solo in area calcia alto. Ottima Fiorentina adesso. 

Al 29' conclusione di Jovetic da fuori, Perin ribatte in angolo. Al 31' Borja Valero batte crossando per la testa di Aquilani, che angola benissimo ma Perin è semplicemente strepitoso a negare ancora una volta il goal alla Fiorentina con un riflesso da campione. Al 34' ancora una punizione per la Fiorentina: il tiro di Aquilani viene deviato e si impenna, ma sempre Perin ritrova subito la posizione e in tuffo blocca anche questa. Il primo tempo finisce con ancora Perin strepitoso su un tiro al volo ravvicinato di Borja Valero. Incredibile quello che sta parando oggi il portiere del Pescara, migliore in campo per distacco finora. Finisce 0-0 il primo tempo tra Fiorentina e Pescara.

Inizia il secondo tempo. Non ci sono cambi. Invariato il canovaccio anche in questo secondo tempo: dominio Fiorentina, Pescara che pensa solo a difendersi senza riuscire a ripartire. Al 9' Cuadrado prova l'uno contro uno in area con Modesto, riesce a trovarsi lo spazio per calciare ma Perin para senza problemi. La svolta che non ti aspetti arriva però al 13' con il Pescara clamorosamente in vantaggio alla prima vera azione della partita: Weiss crossa in area per la testa di Jonathas che stacca bene e batte Neto.

Pescara galvanizzato dal vantaggio: Weiss appoggia per Celik che tenta il tiro a giro sul secondo palo. Pallone a lato di poco. Entra Ljajic al posto di Toni. Occasione sprecata dalla Fioretina: Mati Fernandez, in ritardo, colpisce male di testa, togliendo di fatto la palla a Jovetic, che era pronto a colpire al volo. E' incredibile come sia cambiata l'inerzia della gara dopo il goal del Pescara. Fino a quel momento la partita era totalmente appannaggio della Fiorentina.

Al 44' grandissima conclusione a giro di Ljajic: il pallone sibila alla sinistra di Perin, che in questo caso era rimasto immobile. Nel recupero il Pescara chiude la gara con Celik: la Fiorentina perde palla in difesa e permette a Celik di presentarsi da solo davanti a Neto e batterlo di destro. La partita finisce qui. Impresa del Pescara, che espugna il Franchi per 2-0.

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO FIORENTINA-PESCARA 0-2
Fiorentina (3-5-2):
Neto 6; Tomovic 6, Roncaglia 5,5, Savic 5,5; Cuadrado 6,5, Pizarro 6,5 (20' st Mati Fernandez 5), Aquilani 6, B. Valero 6,5, Pasqual 6 (32' st Seferovic sv); Jovetic 5,5, Toni 5 (15' st Ljajic 6). A disp.: Lupatelli, Della Rocca, Cassani, Madrigali, Migliaccio, Llama, Romulo. All.: Montella 6
Pescara (4-3-1-2): Perin 8; Balzano 6, Terlizzi 6, Capuano 5,5, Modesto 5; Nielsen 5,5, Togni 6 (26' st Colucci 6), Bjarnason 5; Weiss 6 (37' st Bocchetti sv); Jonathas 6,5 (40' st Abbruscato sv), Celik 6,5. A disp.: Pelizzoli, Falso, Colucci, Romagnoli, Caprari, Cascione, Vukusic. All.: Bergodi 6
Arbitro: Giacomelli
Marcatori: 12' st Jonathas, 46' st Celik
Ammoniti: Togni, Celik, Jonathas, Terlizzi e Modesto (P), Borja Valero (F)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Pescara 0-2 | Al Franchi la Befana porta il carbone

FirenzeToday è in caricamento