Fiorentina-Parma 1-1: Castrovilli risponde a Gervinho, parità al Franchi

L’ivoriano porta in vantaggio i ducali sul finire del primo tempo, nella ripresa il pareggio del giovane viola, al suo secondo goal di fila

Più di qualche rimpianto per la Fiorentina, fermata sull’1-1 dal Parma al Franchi. Dopo aver chiuso in svantaggio la prima frazione per il goal di Gervinho, i viola sono riusciti a ristabilire la parità a metà ripresa con il secondo goal consecutivo di Gaetano Castrovilli.

Una volta ristabilita la squadra di Montella ha provato a portare a casa la vittoria senza però riuscire a sfruttare le occasioni create. Risultato sostanzialmente giusto, maturato al termine di una sfida equilibrata: ai toscani resta il rammarico di aver concesso goal su una delle poche disattenzioni in fase difensiva, e di aver atteso il goal degli ospiti per entrare realmente in partita.

Con questo punto i viola - alla seconda rimonta di fila dopo quella vittoriosa di Sassuolo - si portano a quota 16, all'ottavo posto in classifica.

La cronaca di Fiorentina-Parma

Montella conferma le anticipazioni della vigilia e schiera i suoi con il 4-3-3. La Fiorentina parte con grande aggressività e al 6’ va a tiro con Dalbert, il tentativo da fuori però finisce alto. Replica il Parma prima con un tiro di Hernani, poi con Gervinho che prova a sorprendere Dragowski fuori dai pali con un pallonetto dalla lunga distanza, entrambe le conclusioni però mancano di precisione. I viola fanno possesso, mentre la squadra di D’Aversa attende l’occasione giusta per partire in contropiede e sfruttare la velocità dell’ivoriano. L’equilibrio della partita si spezza al 40' a favore del Parma: Chiesa perde un brutto pallone, Kucka lo recupera e lancia Gervinho che dopo uno scatto di circa 30 metri batte Dragowski in uscita.

Ripresa al via con gli stessi 22 del primo tempo. Occasione per Boateng che al 56’ spreca da buona posizione sull’assist di Ghezzal. Pochi istanti più tardi l’algerino lascia il posto a Vlahovic. Gervinho va vicino alla doppietta al 56’: l’ivoriano brucia Milenkovic e calcia, stavolta Dragowski riesce ad opporsi evitando il goal. Chance per Ranieri al 62’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato che termina fuori di poco. Il pareggio della Fiorentina, tuttavia, arriva soltanto qualche minuto più tardi, precisamente al 66’: a segnarlo è ancora una volta Castrovilli abile a colpire di testa sul perfetto cross di Dalbert. Insistono i viola al tiro con Vlahovic al 69’, reattivo Sepe sul diagonale del serbo. L’ex primavera ha un’altra opportunità due minuti più tardi, ma il suo tentativo in spaccata non inquadra la porta. Nel finale esordio in viola per il brasiliano Pedro, subentrato al posto di Boateng. All’86’ tentativo di Pulgar dal limite, soluzione potente ma centrale, para Sepe.

Il tabellino di Fiorentina-Parma 1-1

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Venuti, Milenkovic, Ranieri, Dalbert; Castrovilli, Badelj, Pulgar; Chiesa, Boateng (84’ Pedro), Ghezzal (55’ Vlahovic). A disp.: Terracciano, Sottil, Cristoforo, Eysseric, Ceccherini, Lirola, Benassi, Zurkovski, Rasmussen, Terzic. All.: Montella

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Pezzella (68’ Barillà); Kucka, Scozzarella, Hernani; Kulusevski (82’ Gagliolo), Karamoh (74’ Sprocati), Gervinho. A disp.: Colombi, Alastra, Cornelius, Brugman, Camara. All.: D'Aversa.

Arbitro: Pairetto di Nichelino
Marcatori: 40’ Gervinho (P), 66’ Castrovilli (F)
Ammoniti: Pezzella (P), Darmian (P)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento