Sport

Fiorentina in ritiro fino a data da definire dopo la sconfitta di Bergamo

Mossa forte della società dopo la sesta sconfitta stagionale in 11 partite ma soprattutto dopo l'ennesima brutta prestazione. Umore nero per Commisso e Barone

Cesare Prandelli (© ANSA)

La sconfitta del Gewiss Stadium contro l'Atalanta non è stata affatto digerita dalla dirigenza della Fiorentina. I vertici viola nella serata di domenica hanno comunicato che la squadra andrà in ritiro fino a data da destinarsi.

Enorme delusione per Commisso e Barone, non tanto per il risultato contro un'avversaria decisamente più attrezzata, quanto per l'assenza totale di prestazione da parte dei gigliati. L'ultima vittoria risale al 25 ottobre contro l'Udinese, da allora nelle successive sei partite di campionato sono arrivate quattro sconfitte (tre delle quali con il nuovo tecnico Prandelli) e due pareggi. La posizione in classifica si fa sempre più preoccupante: la Fiorentina è quart'ultima con 3 punti di vantaggio sulla zona retrocessione e dopo 11 giornate ha segnato 11 reti subendone 19.

Fiorentina in ritiro dopo il k.o. con l'Atalanta: la nota del club

"ACF Fiorentina - si legge sul sito ufficiale dei viola -  informa che dopo la partita di Bergamo, tutta la squadra sarà in ritiro fino a data da definire nei prossimi giorni. La squadra non è in ritiro già da domenica sera solo per l'impossibilità immediata di trovare una struttura aperta, con tutte le norme anti COVID necessarie e la capacità logistica di accogliere tutto il gruppo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina in ritiro fino a data da definire dopo la sconfitta di Bergamo

FirenzeToday è in caricamento