Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Fiorentina-Verona 1-1, le pagelle dei viola: Vlahovic non sbaglia, Ribéry e Castro senza scintilla

Il serbo trasforma il secondo rigore consecutivo e gioca una partita generosa. Male il comparto fantasia, con il francese è il numero 10 che faticano ad accendersi. Anche Bonaventura e Callejón non incidono

Gaetano Castrovilli (© ANSA)

La vittoria in casa Fiorentina manca ormai da oltre 50 giorni. Anche contro un Verona, temibile, ma pur rimaneggiato, la squadra di Prandelli si è dovuta accontentare di un solo punto. "Meglio che perdere" dirà qualcuno, ma dal punto di vista della classifica la situazione continua a essere non proprio felice, con un margine molto ridotto (+4, in attesa che giochino Genoa e Torino).

Elementi positivi, soprattutto sotto l'aspetto dello spirito (da sottolineare la reazione dopo un rigore dubbio contro a partita appena iniziata) ce ne sono, ma la Fiorentina continua a fare una fatica enorme a fare gol su azione. Ora l'ultimo difficilissimo impegno del 2020, la trasferta con la Juve di martedì, poi ci sarà la sosta in cui bisognerà pianificare con estrema attenzione le strategie di mercato e trovare una soluzione per l'attacco dove il solo Vlahovic non basta.

I migliori Today

Vlahovic 6,5: Il serbo guadagna la sufficienza piena trasformando un rigore fotocopia rispetto a quello calciato col Sassuolo e disputando una partita determinata e generosa. Sente la fiducia di Prandelli, un fattore che ne sta migliorando le prestazioni, in attesa del gol su azione.

Dragowski 6,5: Un'altra partita importante del portiere polacco che non può nulla sull'esecuzione perfetta di Veloso dal dischetto ma compie un intervento determinante in uscita chiudendo lo specchio a Lazovic nella ripresa, salvando un gol fatto.

Amrabat 6,5: Non vuole sfigurare al cospetto degli ex compagni e gioca una partita di grande dinamismo, diventando talvolta abbastanza duro nei contrasti.

Igor 6,5: Probabilmente dei tre in difesa è quello che gioca la gara più attenta di tutti, desideroso di sfruttare positivamente l'occasione concessagli da Prandelli. 

I peggiori Today

Bonaventura 5,5: Non riesce a incidere come vorrebbe e sembra anche un po' nervoso. Esce a inizio ripresa anche perché già ammonito.

Castrovilli 5: È tra i giocatori che stanno vivendo il momento più difficile, sembra intristito e incapace di esprimere gioia attraverso le giocate di qualità che lo hanno fatto conoscere al grande pubblico. E alla Fiorentina manca maledettamente il suo estro.

Ribéry 5: Dopo i segnali di ripresa col Sassuolo, un'altra prova inconsistente del francese. E se non brilla lui, fa fatica ad accendersi tutta la squadra.

Venuti 5,5: Meno propositivo (e positivo) rispetto alla scorsa prestazione. Dalla sua fascia difficilmente arrivano cross per Vlahovic e compagni.

Callejón 5: Prandelli gli concede mezz'ora ma non si vede praticamente mai, probabilmente a causa di una forma fisica ancora deficitaria.

Fiorentina-Hellas Verona 1-1: pagelle e tabellino

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski 6,5; Milenkovic 5,5, Pezzella 6, Igor 6; Venuti 5,5 (59' Lirola 5,5), Bonaventura 5,5 (59' Callejón 5), Amrabat 6,5, Castrovilli 5 (86' Cutrone sv), Barreca 5,5 (59' Biraghi 5,5); Ribéry 5 (84' Borja Valero sv), Vlahovic 6,5. A disp.: Terracciano, Quarta, Kouame, Saponara, Caceres, Montiel, Cutrone, Pulgar. All. Prandelli 6.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri 6; Dawidowicz 6,5, Günter 5,5 (50' Magnani 6), Ceccherini 6,5; Faraoni 5,5, Veloso 6,5, Tameze 6 (70' Ilic 6), Dimarco 6; Zaccagni 5 (78' Yeboah sv), Lazovic 5,5 (70' Rüegg 6); Salcedo 5,5 (46' Colley 6). A disp.: Berardi, Pandur, Lovato, Udogie,Cetin, Danzi, Colley, Bertini. All. Juric 6,5.

Arbitro: Fourneau di Roma 2
Assistenti: Del Giovane–Robilotta
IV: Rapuano 
VAR: Giacomelli
AVAR: Di Vuolo

Marcatori: 8' rig. Veloso (V), 19' rig. Vlahovic (F)
Note - Ammoniti Bonaventura, Igor (F), Dimarco, Juric, Ceccherini (V). Recupero: 4' p.t. – 4' s.t.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Verona 1-1, le pagelle dei viola: Vlahovic non sbaglia, Ribéry e Castro senza scintilla

FirenzeToday è in caricamento