menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto © ANSA

Foto © ANSA

Fiorentina-Crotone 2-1: ai viola lo scontro salvezza coi calabresi

La squadra di Prandelli rialza la testa dopo la batosta di Napoli: Bonaventura e Vlahovic colpiscono nel primo tempo, nella ripresa Simy accorcia le distanze. I viola salgono a quota 21 in classifica

Torna a vincere la Fiorentina dopo la domenica da incubo vissuta a Napoli: nel quarto anticipo della 19ª di Serie A i viola hanno battuto 2-1 il Crotone al Franchi.

Entrambe le reti degli uomini di Prandelli sono state messe a segno nel primo tempo: Jack Bonaventura ha aperto le marcature al 20' trovando il suo primo gol in viola, il raddoppio, invece, è stato firmato da Vlahovic al settimo centro in campionato. Tutti e due i gol sono stati ispirati da un ritrovato Castrovilli. Per il Crotone il gol del 2-1 porta la firma del nigeriano Simy. Buon primo tempo per i padroni di casa, superiori agli avversari per qualità e intensità del fraseggio e occasioni create. Un po' di braccino nella ripresa, quando si è vista di più la squadra di Stroppa, con la Fiorentina che provava a ripartire in contropiede.

Sospiro di sollievo per i gigliati che sono riusciti a reagire e a ottenere alla brutta botta di una settimana fa e a ottenere una vittoria importante in chiave salvezza che fa salire la squadra al dodicesimo posto in classifica con 21 punti. Nel prossimo turno, in programma venerdì 29 gennaio, Prandelli e i suoi saranno impegnati in casa del Torino, nel match che aprirà la 20ª giornata di campionato.

Fiorentina-Crotone, la cronaca

Nell'undici di Prandelli confermata la presenza di Ribéry dal 1' accanto a Vlahovic, a centrocampo con Castrovilli e Amrabat c'è Bonaventura. Dopo un avvio discretamente equilibrato la Fiorentina si porta in vantaggio al 20': Castrovilli è protagonista di una grande azione personale che lo vede prendere palla a sinistra e dopo un numero rientrare verso il centro per servire i compagni, il suggerimento del 10 viola viene allontanato dalla difesa calabrese ma la palla finisce sui piedi di Bonaventura che controlla e calcia a volo con l'esterno beffando Cordaz con una traiettoria a scendere. Dopo aver sbloccato il risultato i padroni di casa prendono coraggio e aumentano il pressing offensivo fino a trovare la rete del raddoppio, poco dopo la mezz'ora: ancora una volta protagonista Castrovilli che prende palla sulla trequarti e con un no look premia l'inserimento in area di Ribéry, il francese a sua volta è bravissimo a toccare di prima per l'accorrente Vlahovic che da pochi passi fa secco Cordaz. Il primo tempo termina con i viola in vantaggio di due reti e un Crotone quasi inoffensivo, con il solo Messias a provare a creare qualche grattacapo alla difesa toscana.

La ripresa inizia senza cambi e con ritmi discreti. Al 53' ci prova Bonaventura con un sinistro dalla media distanza, Cordaz si distende e fa sua la sfera. Circa cinque minuti più tardi risponde il Crotone con un'iniziativa di Reca che parte dall'out sinistro, entra in area e calcia ma Dragowski para senza alcun affanno. Al 58' occasione per Vlahovic che colpisce di testa ma non riesce a dar forza. Ben più pericoloso Vlahovic, un minuto più tardi: il serbo incorna su un cross dal fondo di Bonaventura, Cordaz in due tempi fa sua la sfera. Al 62' Pezzella segna in maniera fortuita il terzo gol viola ma il direttore di gara annulla per un tocco con la mano dell'argentino, giusta la chiamata dell'arbitro. Minuto 65: il Crotone accorcia le distanze grazie ad un colpo di testa di Simy, bravo a sfruttare il bel cross dalla destra di Pedro Pereira e ad anticipare Caceres con il tiro che batte Dragowski. Subito dopo Prandelli opera un doppio cambio inserendo Quarta e Kouamé al posto di Igor e Vlahovic.

Fiorentina-Crotone 2-1: il tabellino

FIORENTINA (3-5-2) – Dragowski; Milenkovic, Pezzella , Igor (68' Quarta); Caceres, Castrovilli (85' Pulgar), Amrabat, Bonaventura, Biraghi; Ribéry (85' Borja Valero), Vlahovic (68' Kouamé). A disp.: Terracciano, Ricco, Kouamé, Venuti, Barreca, Montiel, Callejon, Eysseric. All. Prandelli

CROTONE (3-5-2) – Cordaz; Djidji, Marrone, Luperto (86' Golemic); Pedro Pereira, Zanellato (77' Siligardi), Eduardo, Vulic (60' Benali), Reca; Messias (86' Rojas), Simy. A disp.: Festa, Crespi, Magallan, Dragus, Mazzotta, Rispoli, Petriccione, Ranieri. All. Stroppa

Arbitro: Piccinini di Forlì
Assistenti: Baccini–Colarossi
IV: Sozza
VAR: Mazzoleni
AVAR: Paganessi

Marcatori: 20' Bonaventura (F), 31' Vlahovic (F), 65' Simy (C)
Note - ammoniti Igor, Ribéry(F), Zanellato, Pereira (C). Recupero: 1' pt. 4' st. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

  • Cronaca

    Scossa di terremoto: la terra trema in Mugello

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento