Fiorentina, mercato in stallo ma per Della Valle "l'ossatura della squadra c'è"

Quasi sfumato Pasalic, destinato all'Atalanta, per Pjaca c'è da lavorare, ma per il patron, giunto in ritiro "la squadra ha bisogno soltanto di qualche ritocco" 

Stenta a decollare il mercato della Fiorentina. Nonostante la richiesta di rinforzi di Pioli, in viola per ora sono arrivati soltanto tre calciatori pronti per la prima squadra: il portiere Lafont e i difensori Ceccherini e Hancko. E' evidente come ancora manchino degli innesti a centrocampo e in attacco. 

Due reparti che nelle intenzioni della dirigenza viola avrebbero dovuto essere rinforzati con gli acquisti di Mario Pasalic dal Chelsea e Marko Pjaca dalla Juventus. Mentre per il primo l'affare appariva in dirittura d'arrivo fino a qualche giorno fa, va registrato il controsorpasso dell'Atalanta, vicinissima a chiudere col Chelsea.

Ancora in piedi la pista per lo juventino, per il quale però serve un affondo deciso da parte di Corvino. Come alternativa a Pasalic si valuta il profilo di Alberto Grassi, reduce da una buona stagione alla Spal ma di proprietà del Napoli che parte da una base di 8 milioni.

A meno di un mese dalla chiusura del mercato il tempo inizia a stringere, ma il patron Andrea Della Valle, giunto ieri nel ritiro di Moena predica calma: "L'ossatura di questa squadra è già importante. Sono arrivati tre giovani di prospettiva che piacciono molto a Stefano Pioli ed abbiamo fatto un investimento importante per Lafont. Manca qualche ritocco, che sicuramente arriverà. Non dimentichiamo che dobbiamo difendere anche quei campioni che già abbiamo a nostra disposizione. Questa è la nostra priorità".

Della Valle prende tempo, probabilmente anche in attesa della sentenza del Tas sul Milan e la sua esclusione dalle coppe europee. In caso fosse confermata la decisione della Uefa in Europa League andrebbe la Fiorentina e a quel punto altri innesti sarebbero inevitabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Donna morta in hotel: "gioco erotico finito male", indagato il compagno

  • Coronavirus: Rossi-Burioni, rissa sui social per la quarantena dei cinesi

Torna su
FirenzeToday è in caricamento