menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crollo ponte Morandi, il tifo organizzato viola rinuncia alla trasferta

Comunicato dei supporter viola: "Il dolore per questa tragedia non richiede che si giochi una partita di calcio"

Molto probabilmente la prima giornata di Serie A non si disputerà per via della concomitanza con i funerali di stato delle 38 vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova. In attesa di decisioni ufficiali da parte della Lega Serie A, il tifo organizzato, a diverse latitudini si sta muovendo. Non fanno eccezione i gruppi della Curva Fiesole della Fiorentina, i quali, attraverso un comunicato congiunto, hanno manifestato la propria decisione di non prendere parte alla trasferta di Genova contro la Sampdoria nel caso in cui la partita non dovesse essere rinviata.

"Con queste poche righe - si legge sulla pagina ufficiale del gruppo UNONOVEDUESEI - vogliamo esprimere la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime del crollo del Ponte Morandi. Il dolore per questa tragedia non richiede che si giochi una partita di calcio, pertanto non aspettiamo la decisione della Lega: DOMENICA LA TIFOSERIA VIOLA NON PRESENZIERA' ALLA TRASFERTA DI GENOVA, a prescindere dal rinvio o meno della partita. Silenzio e rispetto. UNONOVEDUESEI - 7 BELLO - MARASMA - PRIDE OF FLORENCE - GRUPPO PIAGGE - CICLONE VIOLA - QUELLI DI SEMPRE - QUINTO - DOCG - AFICIONADOS - VIEUSSEUX - SBADATI VIOLA".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento