Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Figc, il Consiglio federale indica la via: avanti Serie A, B e C, stop ai dilettanti

Dopo la riunione in videoconferenza prevale la linea di Gravina: i professionisti potranno chiudere la stagione, per i dilettanti tornei finiti. Campionati da finire entro il 20 agosto

Gabriele Gravina

Concludere i campionati di Serie A, B e C e fermare definitivamente i dilettanti (sebbene resti da definire la posizione della Serie A femminile che ha ancora uno spiraglio per concludere il campionato). Sono queste le indicazioni emerse dal Consiglio federale della Figc, riunitosi in videoconferenza per decidere le sorti della stagione calcistica 2019-2020.

La conclusione definitiva della stagione è stata fissata entro il 31 agosto, mentre i campionati professionistici di Serie A, B e C e la Coppa Italia dovranno concludersi entro il 20 agosto. Il Consiglio ha inoltre stabilito che nel caso di un'eventuale nuova sospensione dei campionati dovuta al riacutizzarsi dell'emergenza legata al coronavirus, i format dei tornei verranno riformulati con play-off e play-out brevi. In caso di interruzione definitiva la classifica sarà definita applicando oggettivi coefficienti correttivi che tengano conto dell'organizzazione in gironi, del diverso numero di gare disputate", prevedendo in ogni caso promozioni e retrocessioni.

Una notizia che arriva dopo la conferma dell'autorizzazione ripresa degli allenamenti collettivi da parte del ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, il quale ha fissato per la data del 28 maggio un incontro con tutte le componenti del calcio per decidere definitivamente quando far ripartire i campionati. Nel frattempo la Fiorentina continua ad allenarsi in maniera individuale presso il proprio centro sportivo, in attesa di comunicazioni ufficiali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Figc, il Consiglio federale indica la via: avanti Serie A, B e C, stop ai dilettanti

FirenzeToday è in caricamento