Fiorentina, Commisso: "Da noi 8-10 contagi. Raccolti oltre 400mila euro per gli ospedali"

Il presidente viola ha fatto il punto sulla situazione di salute dei tesserati e sulla raccolta fondi messa in atto dal club a favore degli ospedali dell'area metropolitana di Firenze

Rocco Commisso

Intervernuto in collegamento telefonico dagli Stati Uniti ai microfoni di Sky Sport, il patron viola Rocco Commisso ha fatto il punto sulla situazione in casa Fiorentina e sulla raccolta fondi organizzata dal club per aiutare gli ospedali dell'area metropolitana di Firenze.

"In casa nostra - ha detto il patron dei gigliati - ci sono tre membri dello staff in ospedale più altri che hanno preso il virus senza grandi sintomi per un totale di 8-10 contagiati in tutto il mondo Fiorentina. Questa malattia ci mette di fronte a una situazione grave, è giusto aiutare coloro che sono in prima linea in questa lotta".

La raccolta fondi #Forzaecuore promossa dalla Fiorentina sta procedendo per il meglio come testimoniato dallo stesso Commisso: "Siamo arrivati già oltre 400mila euro e di questo sono molto contento. Sia Mediacom, la mia azienda, che altre daranno il loro contributo per aiutare Firenze e i suoi ospedali. Voglio ringraziare pubblicamente Franck Ribéry per la sua donazione (il francese ha donato 50mila euro ndr)".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine il presidente viola ha parlato di come è vissuta l'emergenza Covid-19 negli Stati Uniti: "Prima di tutto vorrei precisare che sarei venuto lo stesso in Italia (com'era nei programmi prima che la situazione sanitaria nel Paese si aggravasse ndr) ma non mi hanno lasciato partite. In America la situazione non è ancora così grave ma da qualche giorno sono isolato a casa insieme alla mia famiglia. Mio figlio Joseph, invece, è a Firenze ed è chiuso in albergo da una settimana, così come anche Joe Barone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 14 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento