Fiorentina, Commisso conferma Iachini: "Mai stato in discussione ma i risultati contano"

Il presidente ha incontrato allenatore e dirigenti dopo il deludente pareggio con lo Spezia. Smentiti i contatti con altri tecnici, Commisso contro le fake news

Rocco Commisso

Due sconfitte consecutive contro Inter e Sampdoria, in particolare quella in casa con i blucerchiati, sommate al successivo pari subito in rimonta dallo Spezia al rientro dalla sosta, hanno gettato ombre sulla panchina di Beppe Iachini.

Nelle ultime ore si erano rincorse voci su dialoghi con altri allenatori ma ad allontanare ogni indiscrezione è stato lo stesso Rocco Commisso, intercettato dai giornalisti all'uscita del summit tenutosi nel primo pomeriggio con il resto della dirigenza in un noto hotel di Firenze. "Ho ribadito la mia fiducia a Iachini - ha detto il presidente viola alla stampa -. I risultati contano certamente. La squadra non mi è piaciuta in questi due giorni ma si va avanti con Iachini. Non è mai stato in discussione".

Il patron gigliato si è poi scagliato contro le voci circolate in merito a un possibile esonero: "Leggo in giro tante fake news, molte cose non sono giuste. Non ho mai incontrato Sarri, ho visto a Palazzo Vecchio sia Spalletti che Prandelli ma non abbiamo parlato della panchina della Fiorentina. Oggi ho detto all'allenatore che deve parlare con la squadra. Vogliamo fare meglio perché siamo forti, non mi è piaciuta la gara contro lo Spezia. Parlerò alla squadra in settimana per far capire che siamo tutti uniti, che lavoriamo per lo stesso obiettivo, la gente a Firenze vuole vedere far meglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento