Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Chiesa: "Grazie alla Fiorentina e a Firenze. Io sempre corretto con il club e la dirigenza"

L'ex calciatore viola è stato presentato dalla Juventus e ha avuto parole di ringraziamento per la squadra in cui è cresciuto, precisando di non voler far più polemica relativamente al suo trasferimento

Federico Chiesa

Trascorsi 25 giorni dalla chiusura del calciomercato, sono finalmente arrivate le prime parole di Federico Chiesa dopo il suo passaggio dalla Fiorentina alla Juventus avvenuto nelle battute finali della sessione conclusa lo scorso 5 ottobre.

Il neo-calciatore bianconero è stato presentato in conferenza stampa, rompendo un lungo silenzio che era diventato quasi assordante: ''Avrei voluto fare questa conferenza stampa una ventina di giorni fa, ma per via della bolla e delle partite ravvicinate non è stato possibile. Vorrei ringraziare la Fiorentina e la città di Firenze per questi 14 anni trascrosi tra settore giovanile e prima squadra. Un'esperienza che mi ha fatto crescere come uomo e come persona.Ringrazio inoltre il presidente della Della Valle e Commisso, i tifosi che mi hanno supportato''.

Com'è noto, molti tifosi gigliati non hanno digerito il passaggio alla storica rivale e oltre a rivolgere insulti a lui hanno preso di mira anche il fratello minore Lorenzo: ''Non voglio fare nessuna polemica. Le offese a mio fratello sono fatte da persone che usano i social per insultare e che non c'entrano nulla con il calcio. Non aveva alcuna attinenza con la Fiorentina e il mio trasferimento''. Chiesa si è poi difeso dalle bordate dell'ormai ex presidente, Rocco Commisso e del ds Daniele Pradè, che non erano stati teneri dopo il suo addio: ''Mi sono comportato sempre in modo corretto verso il presidente, verso Pradè e verso la Fiorentina. Non intendo fare polemica e voglio chiudere qui il discorso''.

''I miei gemitori sono a Firenze nella casa di famiglia, ancora non sono saliti a trovarmi per problemi legati al Covid, spero possano venire su a breve. Mio padre mi ha solo detto di godermi questa avventura perché stare qui è davvero un'emozione'' ha concluso l'ormai ex talento viola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa: "Grazie alla Fiorentina e a Firenze. Io sempre corretto con il club e la dirigenza"

FirenzeToday è in caricamento