Campionati Bocce Over 2019 Toscana: i nomi dei premiati

Conclusi i Campionati Nazionali di Bocce OVER 50 e 60 disputati in Toscana, nelle province di Firenze, Lucca, Pistoia e Prato, con sede centrale a Pieve a Nievole (PT).

Dopo due giorni di gare intense sono stati assegnati i titoli 2019 di Raffa categoria Over 50 e Over 60. I vincitori, l’individualista Over 50 Silvano Girolimini (Fossombrone Oikos – PU) e la coppia Over 60 Alfio Berrettoni-Gianfranco Meriggioli (Bocc. Clitunno – PG) hanno ricevuto targhe e medaglie direttamente dalle mani del Presidente Nazionale della Federazione Italiana Bocce Marco Giunio De Sanctis in un Bocciodromo Comunale di Pieve a Nievole gremito come non mai. 

È stata infatti la cittadina valdinievolina a fare da sede centrale della manifestazione nazionale che ha coinvolto gli impianti delle province di Firenze, Lucca, Pistoia e Prato; notevole è stato l’impegno del Comitato Regionale Toscana Federbocce e della Bocciofila Pieve a Nievole, impeccabile nell’accoglienza, sostenuta dal patrocinio del Comune di Pieve a Nievole e della Regione Toscana. Alle premiazioni erano presenti il Sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti, il Vicepresidente Vicario Federbocce Moreno Rosati, il Presidente Federbocce Toscana Giancarlo Gosti, il delegato Federbocce Pistoia Claudio Mazzei oltre al Presidente della Bocciofila Pieve a Nievole Libertario Ciampi.

Girolimini e Berrettoni-Meriggioli hanno prevalso su altri 250 atleti (128 erano gli individualisti al via, 64 le coppie). Nella categoria Over 50 la finale è stata tra Girolomini e Patrice Bianchi (Città di Lanciano – CH) che in semifinale avevano eliminato rispettivamente Riccardo Guerrieri (militante nella Santa Chiara di Napoli, ma residente in Valdinievole) per 12-5 e il toscano Massimiliano Conforti della Monsummanese (PT) con una straordinaria rimonta da 4-11 a 12-11. All’ultimo atto i due hanno combattuto punto a punto con ribaltamenti di fronte, accosti e bocciate da applausi, fino al successo del marchigiano per 12-11. Nella categoria Over 60 Berrettoni e Meriggioli hanno prevalso per 12-10 nell’ultimo incontro contro i fiorentini Fernando Reali e Fernando Gazzaniga dell’Affrico al termine di un’altra partita combattutissima e sempre in bilico. In semifinali gli umbri avevano superato per 12-3 Massimo Gramigni e Alberico Bifaro della Scandiccese, mentre i fiorentini si erano aggiudicati il derby toscano contro i cortonesi Enrico Pastonchi e Renato Lucarini per 12-4. I Campionati Nazionali Over 2019 sono stati diretti dal sig. Giovanni Emili di Pesaro, coadiuvato dal sig. Marco Rossi di Arezzo.

La manifestazione, che tornava nel calendario nazionale dopo qualche stagione di assenza, è perfettamente riuscita. Sotto il profilo prettamente sportivo si sono viste grandi giocate, molte “vecchie glorie” hanno dimostrato di avere ancora molto da dire e da dare, e non sono mancate le sorprese con giocatori poco blasonati capaci di andare lontano. Sotto il profilo valoriale, il pubblico si è assiepato sugli spalti di tutti gli impianti, l’aggregazione non è mancata e l’incontro introduttivo “Sport per la qualità della vita: l’esperienza delle bocce” ha raccolto un discreto pubblico attorno agli oratori Moreno Rosati, Gilda Diolaiuti, Giancarlo Gosti, assieme al Presidente CIP Toscana Massimo Porciani, al Delegato CONI Pistoia Vittoriana Gariboldi e al Prof. Oberdan Parodi, cardiologo del CNR di Pisa, che ha affascinato il pubblico con parole illuminanti e innovative nell’ambiente bocciofilo. Anche sotto l’aspetto organizzativo tutto è andato perfettamente, grazie all’impegno dei volontari della Bocciofila Pieve a Nievole e dello staff di Federbocce Toscana.

Durante le finali dei campionati si è svolto, infine, il sorteggio dei due gironi della Serie A  2019/2020 di Raffa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firenze Rocks 2020: fan in fermento per la quarta edizione

  • Via Palazzuolo: completamente nuda semina il panico in strada

  • Versilia: fiorentina muore durante una gita in montagna

  • Incidente sull'autostrada A1: feriti e code per chilometri

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Aeroporto di Peretola: nuovi voli da Firenze grazie a Vueling

Torna su
FirenzeToday è in caricamento