Martedì, 16 Luglio 2024
Sport

Calciomercato Fiorentina, in arrivo Joaquin ma Jovetic parte

Con Joaquin Montella potrà disporre di un'importante ed esperta alternativa sulle fasce mentre la stessa società viola sta acquisendo dall'Udinese per 5 milioni la metà cartellino di Cuadrado

Sarà definito agli inizi della prossima settimana il passaggio alla Fiorentina dell'esterno offensivo del Malaga e nazionale spagnolo Joaquin Sanchez, 31 anni. La trattativa è entrata nella fase finale e quindi decisiva come ha ammesso l'agente del giocatore, Eduardo Espejo, ai media spagnoli: "Adesso il pensiero di Joaquin è concludere al meglio il campionato con il Malaga, al termine parleremo. ma certo non possiamo nasconderci". 

Il giocatore è in scadenza nel 2014 e il Malaga non vuol correre il rischio di perderlo a zero euro: l'operazione potrebbe definirsi sulla base di circa 4 milioni mentre per Joaquin è pronto un triennale col quale potrebbe spalmare il suo ingaggio superiore ai due milioni annui. Insomma, si va delineandosi una Fiorentina sempre più spagnola considerando la presenza in rosa di Borja Valero (che intanto si sta godendo le meritate vacanze a Maiorca) e l'acquisto del difensore Marcos Alonso dal Bolton che sarà ufficializzato fra qualche giorno. 

Con Joaquin Montella potrà disporre di un'importante ed esperta alternativa sulle fasce mentre la stessa società viola sta acquisendo dall'Udinese per 5 milioni la metà cartellino di Cuadrado. Il quale nel frattempo dal ritiro della Colombia ha ribadito il suo desiderio di continuare l'avventura a Firenze. 

Per quanto riguarda Jovetic la Fiorentina ha preso atto delle dichiarazioni di ieri del presidente della Fiat John Elkann uscito allo scoperto definendo l'attaccante montenegrino "un giocatore forte che va preso senza parlarne troppo" ma la posizione è sempre la stessa: chi vuole Jovetic deve sborsare 30 milioni cash, senza inserire contropartite tecniche.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Fiorentina, in arrivo Joaquin ma Jovetic parte
FirenzeToday è in caricamento