rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Vlahovic a Torino per le visite con la Juve ma era in isolamento. Cosa rischia il serbo

Il calciatore della Fiorentina è nel capoluogo piemontese per firmare il contratto con i bianconeri si sarebbe dovuto trovare ancora in isolamento fino al tampone in programma domani. Rischia una denuncia penale

Dusan Vlahovic è da questa mattina a Torino per sostenere le visite mediche e firmare il contratto che lo legherà alla Juventus. L'ormai ex attaccante della Fiorentina, tuttavia, rischia di essere coinvolto in una querelle giudiziaria per una possibile violazione delle disposizioni sull'isolamento.

Il bomber serbo, infatti, era risultato positivo al covid (nonostante fosse vaccinato con tre dosi) durante il giro di tamponi precedente alla trasferta di Cagliari e, pur essendo asintomatico, era stato sottoposto ad isolamento domiciliare isolamento. Prima di partire per Torino, avrebbe dovuto attendere fino a domani l'esito di un nuovo tampone e solo dopo aver ricevuto l'eventuale via libera dalle autorità sanitarie (i test rapidi non sono considerati validi), avrebbe potuto raggiungere il capoluogo piemontese.

L'ASL Toscana Centro, come riportato dal TGR Toscana, al momento non è ancora intervenuta ma Vlahovic non ha ricevuto alcuna autorizzazione formale e ora rischierebbe una denuncia penale. Nessuna responsabilità, invece, per la società viola.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vlahovic a Torino per le visite con la Juve ma era in isolamento. Cosa rischia il serbo

FirenzeToday è in caricamento