rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Calcio

Serie C Femminile, Rinascita Doccia nettamente sconfitto a Jesi

Le rossoblu incassano la terza sconfitta consecutiva perdendo 5-0 contro lo Jesina

Netto passo indietro in quanto a prestazioni per il Rinascita Doccia che impatta violentemente a Jesi contro un avversario valido e ben strutturato. In avvio di partita regna l'equilibrio. Le due squadre sono ben messe in campo e gli attacchi stentano a trovare varchi. La prima occasione giunge al 23': palla in verticale per la corsa di Crocioni che, sfruttando una mancata uscita di Mazzanti prova a sorprenderla ma quest'ultima è brava a rinsavire e smanacciare in angolo; sugli sviluppi dello stesso le locali passerebbero avanti con un'inzuccata della stessa Crocioni ma l'arbitro annulla per una posizione di offside di Catena che disturba l'intervento di Mazzanti. Al 27' la Jesina sblocca le marcature: altro corner ben battuto che pesca in area la testa di Francesca Generali che buca la guardia del portiere ospite. Dopo il vantaggio locale il Rinascita Doccia prova a scuotersi ed al 36' si affaccia dalle parti di Chiara Generali: calcio di punizione da posizione defilata, sul pallone si presenta Ceccarelli che tenta la conclusione a sorprendere il portiere ma il tiro termina alto non di molto. Al 43' il Rinascita Doccia va a centimetri dal pari: punizione di Papi dal limite, Chiara Generali respinge corto, sulla ribattuta si avventa Xhemaj che però non riesce a centrare lo specchio. 

La ripresa riparte con le locali determinate a mettere in ghiacciaia il risultato e al 55' la Jesina raddoppia le marcature: braccio largo di Sabatino in area e calcio di rigore per le locali, sul dischetto si presenta Botti che non sbaglia nonostante lo sforzo di Mazzanti che intuisce e tocca la sfera ma non a sufficienza per metterla fuori dallo specchio. Cala di fatto il sipario sulla partita del Rinascita Doccia che non riesce a reagire ed al 57' subisce il terzo gol: ancora Botti lanciata in profondità a tu per tu con Mazzanti non deve far altro che appoggiare la sfera in rete. Al 70' arriva il poker, sfruttando un clamoroso regalo della retroguardia ospite: Mancin con un rischioso passaggio in orizzontale in area consegna la sfera a Botti che controlla, con una sterzata salta Sabatino ed esplode un destro imparabile per Mazzanti, rendendo vano anche il tentativo di recupero in scivolata della stessa Mancin. Le locali giocano sul velluto mentre le ospiti attendono solo il triplice fischio finale. Al 72' Crocioni conclude a botta sicura, brava Mazzanti a distendersi ed evitare il quinto gol. Gol che però arriva al 90' con la neo entrata Rossetti che insacca con una precisa conclusione che si spegne all'angolino destro. Bella prestazione delle padrone di casa che con questi 3 punti ricominciano la caccia alle zone nobili della classifica; per il Rinascita Doccia c'è da resettare il secondo tempo, completamente in balìa delle onde, e ricominciare prendendo il buono messo in mostra nella prima frazione.

Jesina-Rinascita Doccia, il tabellino

JESINA (3-4-3): C. Generali; Vaccari, F. Generali, Gallea; Fontana, Modesti (74' Rossetti), Battistoni (74' Coscia), Gambini (83' Coacci); Botti (80' Oleucci), Catena (38' Zambonelli), Crocioni. A disposizione: Cantori, Picchio, Stimilli e Cingolani. Allenatore: Francesco Baldarelli.

RINASCITA DOCCIA (4-2-3-1): Mazzanti; Nesti (66' Farci), Sabatino, Mancin, Brunetti (62' Bugiani); Biolo (62' Innocenti), Papi; Ceccarelli, Campi, Xhemaj (53' Aiello); Del Giudice (69' Paoli). A disposizione: Braschi, Battistini e Fedele. Allenatore: Ruben Bellucci.

ARBITRO: Guitaldi di Rimini coad. da Lombardi di Jesi e Savoretti di Macerata.

RETI: F. Generali al 27', Botti su rigore al 55', al 57' e al 70', Rossetti al 90'.

NOTE: ammonite Brunetti e Battistoni per gioco falloso.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C Femminile, Rinascita Doccia nettamente sconfitto a Jesi

FirenzeToday è in caricamento