rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Calcio

Serie D, lo Scandicci ospita al Turri la Pro Livorno Sorgenti: il focus sulla gara

Per i Blues sarà fondamentale ottenere una vittoria per tenersi a distanza dalla zona play-out

Dopo la sconfitta di misura contro la capolista San Donato Tavarnelle, lo Scandicci domani alle 16:00, torna allo stadio Turri per affrontare la Pro Livorno Sorgenti. Contro i livornesi sarà una gara da non fallire per i Blues, che devono obbligatoriamente cercare i tre punti per non rischiare di cadere in zona play-out, distante solo 2 lunghezze, ovvero dalla Sangiovannese, che con 37 punti occupa l'ultima posizione utile per andare ai play-out.

La sfida con la Pro Livorno può rappresentare la classica trappola per la formazione di Rigucci: i biancoverdi infatti, con 20 punti occupano l'ultima posizione in classifica, con la retrocessione che ormai è realtà già da qualche giornata. Non bisogna però dare per scontata la vittoria, in quanto le gare di fine stagione possono nascondere brutte sorprese, come capitato due giornate fa al Tiferno Lerchi, che proprio contro i livornesi ha perso 1-0. Dando uno sguardo maggiore ai numeri, la Pro Livorno rappresenta la peggior difesa del campionato, con 78 gol subiti, e il secondo peggior attacco, con 29 gol fatti. Giocare in casa o in trasferta per i livornesi non fa molta differenza: dei 78 gol subiti infatti, 38 sono stati presi in casa mentre 40 in trasferta; equilibrio anche nei gol fatti, dove dei 29 totali, 15 sono stati fatti in casa e 14 in trasferta. Maggiori le reti subite nel secondo tempo, ovvero 44, contro i 34 subite nel primo tempo. Infine, per quanto riguarda le individualità, i Blues dovranno fare attenzione a Giacomo Rossi, attaccante classe 89', veterano dei biancoverdi, che con 11 reti, rappresenta la maggior minaccia della Pro Livorno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, lo Scandicci ospita al Turri la Pro Livorno Sorgenti: il focus sulla gara

FirenzeToday è in caricamento