rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Calcio

San Donato Tavarnelle, Magrini: "Puntiamo ad una salvezza tranquilla"

Il tecnico dei gialloblu ha commentato a fine gara il pareggio per 1-1 contro il Rimini

Quella di ieri sarà una giornata che rimarrà nella storia del San Donato Tavarnelle. I gialloblu hanno rotto il ghiaccio nel professionismo con il pareggio per 1-1 contro il Rimini, dove al gol di Vano ha risposto la rete di Gorelli nella ripresa. Come normale che sia, la squadra ha dimostrato soprattutto nel primo tempo un po' di emozione per l'esordio. Un fatto sottolineato anche da mister Magrini, che a fine gara ha dato una sua visione su quella che è stata la partita del Brilli Peri: "Sì, c’è stata un po’ di emozione da parte della squadra. La gara è stata abbastanza equilibrata e ben giocata da entrambe le squadre. Dopo averla recuperata, abbiamo provato anche a vincerla ma c’è stata un po’ di stanchezza. Avevamo in campo ben 5 giovani dall’inizio rispetto a una squadra molto più esperta di noi. La squadra mi è piaciuta con un buono sviluppo in mezzo al campo. Adesso cerchiamo di migliorare sulla finalizzazione, frenata anche dalla bravura del Rimini. Il risultato più giusto è il pareggio. Alla squadra chiedo sempre di giocare e farlo per vincere, consapevoli che siamo più tecnici che fisici. Crediamo nelle nostre possibilità e mezzi, i miei giocatori non mollano mai e si allenano con grande spirito ed intensità. L’obiettivo è quello di arrivare ad una salvezza tranquilla. Sarebbe un grave errore accontentarsi ed allenarsi con troppa sufficienza, dobbiamo essere bravi quotidianamente a mettere pressione alla squadra. Adesso aspettiamo giocatori del calibro di Regoli, Marzierli e Bovolon, i quali, una volta in condizione, ci permetteranno di crescere. Anche in centimetri“.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Donato Tavarnelle, Magrini: "Puntiamo ad una salvezza tranquilla"

FirenzeToday è in caricamento