Calcio

Scandicci, il presidente Rorandelli sulla riapertura al 75%: "Il pubblico è fondamentale per una società come la nostra"

Il presidente dei "Blues" ha commentato la manovra del governo che allarga la capienza degli impianti sportivi, sottolineando quanto sia importante per le società dilettantistiche tornare ad avere il pubblico sugli spalti

Con l'obiettivo di tornare alla piena normalità, il Cts nella giornata di ieri ha dato il via libera al 75% della capienza degli impianti sportivi all'aperto. Una manovra che ancora non rende pienamente soddisfatte le società calcistiche, che vorrebbero tornare al più presto al 100% della capienza, ma che comunque rappresenta un grande passo in avanti. Questo vale soprattutto per le società dilettantistiche, che sono tra quelle che più hanno sofferto l'impatto economico nell'ultimo anno e mezzo. Con un'intervista rilasciata sulle pagine della Nazione questa mattina, il presidente dello Scandicci Calcio Fabio Rorandelli, ha parlato proprio di questo, sottolineando quanto sia importante ritrovare il pubblico sugli spalti. Queste le sue dichiarazioni:

"Il pubblico è fondamentale per una società come la nostra, soprattutto per la scuola calcio e per i più piccoli. Abbiamo un protocollo da rispettare, e questo ci ha aiutato molto nell'organizzazione del nuovo anno. Rispetto all'anno scorso saremo più preparati, almeno questa volta la situazione è chiara a tutti fin da subito. Il ritorno della capienza al 75% è sicuramente molto importante. Innanzi tutto che i biglietti sono un fattore fondamentale per per quanto riguarda gli introiti delle casse societarie. Incide molto, ci permette di andare avanti, continuando a programmare il futuro. In più ci è capitato negli ultimi mesi che alcuni genitori rompessero recinzioni o reti per vedere le partite a porte chiuse, quindi il ritorno sugli spalti è quasi un doppio incasso. La nostra unica regola è che rispettiamo tutte le direttive senza discutere. Fortunatamente tutti i miei giocatori sono vaccinati, tranne due, che autonomamente hanno deciso di fare i tamponi senza dare problemi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandicci, il presidente Rorandelli sulla riapertura al 75%: "Il pubblico è fondamentale per una società come la nostra"

FirenzeToday è in caricamento