Martedì, 19 Ottobre 2021
Calcio

San Donato Tavarnelle, le parole di Nannizzi sul recupero del secondo tempo col Rieti: "Dobbiamo ripartire come se fosse il primo tempo"

Oggi alle ore 15:00 si recupera la seconda frazione di gara della partita col Rieti, sospesa per un infortunio al direttore di gara.

Oggi alle ore 15:00, allo stadio "PIanigiani", il San Donato Tavarnelle torna in campo, per il recupero del secondo tempo della gara col Rieti, valida per la terza giornata del campionato di Serie D, girone E. Il match fu interrotto e poi sospeso, per un infortunio al direttore di gara. Si riprenderà quindi dal risultato di 3-1 per i padroni di casa, vogliosi di portare a casa il risultato per confermarsi in testa alla classifica a punteggio pieno. Intervenuto ai microfoni di Rieti Tv, il vice allenatore Lorenzo Nannizzi, ha parlato del recupero della gara e dell'ottimo avvio di stagione della sua squadra. Queste le sue dichiarazioni:

"Noi partiremo come se fosse il primo tempo di una partita di campionato, attenzione massima. Il cammino è ancora lungo, siamo solo alle prime 4 giornate. Abbiamo una rosa e un allenatore di valore tali da poter portare avanti il lavoro dell’anno scorso e restare costantemente agganciati al treno playoff. La corazzata da battere si chiama Arezzo, lo dice la storia, la piazza e la rosa. Noi, come richiesto dalla società, dobbiamo portare avanti ottime prestazioni per fare risultato, senza alcun obbligo, ansia o preoccupazione di dover vincere il campionato. In corsa ci sono la Pianese, il Follonica Gavorrano e occhio alla sorpresa Montespaccato, campo molto difficile, dove i romani l’anno scorso hanno costruito una salvezza meritata. A Trestina è stata una partita dura, con gli umbri l’anno scorso in 3 partite avevamo raccolto solo un punto. Abbiamo sfatato questo tabù, con una vittoria meritata, basata su tante occasioni e possesso palla di fronte a un avversario di valore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Donato Tavarnelle, le parole di Nannizzi sul recupero del secondo tempo col Rieti: "Dobbiamo ripartire come se fosse il primo tempo"

FirenzeToday è in caricamento