Martedì, 26 Ottobre 2021
Calcio

Empoli, Ricci: "Facevo il raccattapalle, oggi gioco in Serie A"

Il giovane centrocampista azzurro ha commentato emozionato a fine gara contro il Bologna il successo della sua squadra e la propria gioia per il primo gol in Serie A

Faceva il raccattapalle a bordocampo, oggi è uno dei migliori prospetti in Italia. Samuele Ricci, classe 2001, nella gara di ieri (ma non solo), ha incantato tutti con una prestazione super, condita dal suo primo gol in Serie A. Un destro secco da fuori area che non ha lasciato scampo a Skorupski, gesto che dimostra quanto il giovane centrocampista abbia tutte le qualità per diventare un big. A fine gara, ai microfoni di Dazn, il numero 28 azzurro ha commentato emozionato la propria prestazione e quella della sua squadra, che sta attraversando un ottimo momento di forma. Queste le sue parole: 

"Il primo gol in Serie A per me è un emozione che non riesco neanche a descrivere. E' arrivato in un momento difficile, e segnarlo di fronte ai propri tifosi è ancora più bello. Siamo riusciti a dare continuità sia alla prestazione che al risultato ottenuto a Cagliari, e questo ci deve rendere orgogliosi e felici. Pochi anni fa ero a fare il raccattapalle e oggi ho fatto gol nel massimo campionato italiano. Non so se regalerò la maglia a qualcuno, penso che la terrò per me".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli, Ricci: "Facevo il raccattapalle, oggi gioco in Serie A"

FirenzeToday è in caricamento