rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Calcio

Promozione, l'Audax Rufina strapazza il Lebowski e si prende momentaneamente il primo posto

Grande partita dei bianconeri, che vincono 4-2 il big match di giornata

Ci si aspettava spettacolo e così è stato. Finisce con un pirotecnico 4-2 il big match tra Audax Rufina e Centro Storico Lebowski, per tre punti che fanno salire momentaneamente al primo posto in classifica i bianconeri, che vanno a quota 33, a +1 dal Lanciotto. Una partita quasi dominata dai mugellani, soprattutto nel primo tempo, dove il Lebowski non scende in campo. Dopo otto minuti infatti la Rufina la sblocca con Bachi, che raddoppia poi alla mezz'ora sempre con Bachi, che colpisce i grigioneri in ripartenza. La squadra di Gori accusa il momento e dopo due minuti i padroni di casa siglano addirttura il 3-0, stavolta con Cicalini. Sembra una mattanza, ma nella ripresa il Lebowski rientra in campo con un'energia diversa e prima accorcia al 77' con il colpo di testa di Rosi e poi raddoppia con Celentano. Lo spavento risveglia l'Audax che prima del 90' chiude definitivamente i conti con Castri sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Risultato che, come detto, fa salire i bianconeri al primo posto, mentre il Lebowski vede allontanarsi la vetta, momentaneamente a -5.

Audax Rufina-Lebowski, il tabellino

AUDAX RUFINA: Valoriani, Sequi, Ballini, Maccari, Celli, Galantini, Cicalini, Somigli, Bachi, Tanini, Mazzoni. A disposizione: Lanzini, Fusi, Poggiali, Coniatini, Dugini, Nyamsi, Castri, Falugiani, Di Vico. Allenatore: Diotaiuti Niccolo.

LEBOWSKI: Pagani, Berlincioni, Magnelli, Quadri, Rosi, Giuntoli, Calbi, Fornai, Mazzoni, Cubillos, Ciabatti. A disposizione: Galluzzo, Sammicheli, Frutti, Paoli, Geri, Masini, Pagni, Del Pela, Celentano. Allenatore: Gori Simone.

ARBITRO: Raciti Siena.

RETI: 8′ 30′ Bachi, 32′ Cicalini, 77′ Rosi, 81′ Celentano, 89′ Castri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, l'Audax Rufina strapazza il Lebowski e si prende momentaneamente il primo posto

FirenzeToday è in caricamento