rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Eccellenza girone C, Porta Romana-Figline 0-1, rimandata ancora la prima vittoria per gli arancioneri

Il gol di Calosci condanna la squadra di Lacchi, che nel corso del primo tempo sbaglia due rigori, prima con Kouko e poi con De Simone

Non riesce ad uscire dalla crisi il Porta Romana di mister Lacchi, che nella giornata di ieri è incappato nella sconfitta di misura contro la capolista Figline. Un risultato amaro per gli arancioneri, che potevano sicuramente portare a casa qualcosa di più nella sfida contro i gialloblu. Succede praticamente tutto nel primo tempo. Dopo un quarto d'ora di gioco sono gli ospiti a sbloccare la partita, grazie alla rete siglata da Calosci. Poco dopo arriva la ghiotta occasione per il Porta Romana di pareggiare, ma Kouko fallisce il calcio di rigore concesso dall'arbitro. Poco dopo ancora chance per i padroni di casa, col direttore di gara che fischia un secondo rigore: dal dischetto stavolta si presente De Simone, ma anche lui sbaglia il penalty. Nel secondo tempo il Figline amministra bene il vantaggio, portando l'1-0 fino al triplice fischio dell'arbitro. Figline che sale a quota 10, rimanendo in vetta ala classifica, Porta Romana che è chiamato ad una reazione nella prossima sfida col Grassina.

Porta Romana-Figline 1965, il tabellino

PORTA ROMANA: Roselli, Matteo, Cirri, Matteo, Corsi, Spinelli, Vanni, Mazzanti, De Simone, Saponetto, Kouko. A disp.: Romagnoli, Tafani, Ulivi, Aragoni, Fiorindi, Camarlinghi, Caschetto, Ceccherelli, Vecchi. All.: Lacchi Stefano.

FIGLINE 1965: Burzagli V., Orpelli, Benvenuti, Degl Innocenti, Saitta, Calosci T., Bettoni, Privitera, Vangi, Minocci, Bouhamed. A disp.: Simoni, Gori, Albertini, Arnetoli, Sesti, Giuffrida, Vezzi, Agostinelli Cecchetelli. All.: Becattini Marco.

ARBITRO: Annalisa Borriello di Pontedera.

RETI: 15' Calosci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza girone C, Porta Romana-Figline 0-1, rimandata ancora la prima vittoria per gli arancioneri

FirenzeToday è in caricamento