Calcio

Empoli, ufficiale il primo addio: il comunicato

Inizia la rivoluzione in casa azzurra

Mancava solo l'ufficialità, arrivata da pochi minuti. Pietro Accardi non è più il direttore sportivo dell'Empoli. L'ormai ex ds lascia l'azzurro dopo dodici anni. Lo aspetta la Sampdoria, dove avrà il compito di costruire una squadra per tornare nella massima categoria. "Empoli Football Club comunica di aver trovato l’accordo con il Direttore Sportivo Pietro Accardi per la risoluzione anticipata del contratto - si legge sulla nota ufficiale del club -. Accardi lascia Empoli dopo 12 anni, dopo un percorso lungo e importante, iniziato da calciatore e poi proseguito da dirigente. Arrivato in azzurro nel 2012, fa parte per due stagioni della rosa di mister Sarri, chiudendo la carriera nel maggio del 2014 con la promozione in Serie A. Nell’estate dello stesso anno assume il ruolo di Team Manager per poi, nel 2017, diventare Direttore Sportivo. Nel percorso dirigenziale conquista due promozioni dirette in Serie A, vincendo in entrambi i casi il campionato, e cinque salvezze nella massima serie oltre che contribuire in modo sostanziale alla crescita e allo sviluppo del club. Al Direttore Pietro Accardi vanno i più sentiti e sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto in questi 12 anni e il più grande augurio per il futuro sportivo e professionale". 

Empoli, ecco il preferito per sostituire Nicola

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli, ufficiale il primo addio: il comunicato
FirenzeToday è in caricamento