rotate-mobile
Calcio

Olympiacos-Fiorentina: probabili formazioni e dove vederla in tv

Le ultime dai due schieramenti in vista della finale di Conference League in programma mercoledì 29 maggio alle 21:00 presso lo Stadio Agia Sophia di Atene

Partita lunedì mattina alla volta di Atene, la Fiorentina è attesa dalla finale di Uefa Conference League contro l'Olympiacos in programma domani, mercoledì 29 maggio alle 21:00. Teatro della sfida sarà lo stadio Agia Sophia, impianto che ospita le partite dell'AEK Atene.

I viola, dopo la finale persa dell'anno scorso a Praga contro il West Ham, avranno la possibilità di provare a vincere il trofeo per il secondo anno di fila, ma dovranno fare i conti contro una squadra che pur non giocando nel suo stadio giocherà a tutti gli effetti in casa. L'Olympiacos, inoltre, è alla prima finale europea della sua storia (seconda squadra greca a raggiungerla): in caso di vittoria sarebbe il primo trionfo di un club greco in competizioni Uefa. 

Sarà interessante anche la sfida tra i due tecnici: da un lato Vincenzo Italiano (alle 15:45 in conferenza stampa con Biraghi e Bonaventura ndr), allenatore da tre finali in tre anni, intenzionato a lasciare i viola regalando loro almeno un trofeo, dall'altra José Luis Mendilibar, tecnico che un anno fa vinceva l'Europa League alla guida del Siviglia in finale contro la Roma.

Per dirigere la finale di Conference League è stato designato il portoghese Artur Soares Dias, che verrà coadiuvato dai connazionali Paulo Soares e Pedro Ribeiro. Il quarto ufficiale sarà lo svedese Glenn Nyberg, mentre al monitor ci saranno il portoghese Tiago Martins e il tedesco Christian Dingert.

Come arriva la Fiorentina

Gli unici indisponibili per l'appuntamento decisivo della stagione tra i viola sono Sottil, infortunato, e Castrovilli, non incluso nella lista Uefa. Per il resto Vincenzo Italiano avrà la possibilità di scegliere la miglior formazione possibile. L'undici di partenza, disposto col consueto 4-2-3-1, dovrebbe prevedere Terracciano tra i pali e la difesa formata da Dodô, Milenkovic, Martínez Quarta e Biraghi. A centrocampo dovrebbero partire dall'inizio Bonaventura e Mandragora (in ballottaggio con Arthur), mentre sulla trequarti è previsto l'impiego di Nico González, Beltrán e Kouame alle spalle di Belotti, con Nzola che dovrebbe partire inizialmente dalla panchina.

Come arriva l'Olympiacos

La squadra guidata da José Luis Mendilibar avrà tutti gli effettivi a disposizione ad eccezione di Abbey e Gelson Martins, non inclusi nella lista Uefa. Tra i pali nel 4-3-3 del tecnico spagnolo dovrebbe esserci il ventunenne Tzolakis, mentre la difesa dovrebbe fondarsi sulla coppia centrale composta da Retsos e Carmo, con Rodinei e Richards sulle fasce. A centrocampo André Horta ed Hezze saranno le mezzali e uno tra Chiquinho e Carvalho dovrebbe agire da vertice alto alle spalle dei tre davanti che saranno il capitano Fortounis e Podence alle spalle del marocchino El Kaabi, principale pericolo della formazione greca.

Olympiacos-Fiorentina: probabili formazioni

OLYMPIACOS (4-3-3): Tzolakis; Rodinei, Retsos, Carmo, Richards; Horta, Carvalho, Hezze; Fortounis, El Kaabi, Podence. All. Mendilibar

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Dodô, Milenkovic, Martínez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Mandragora; N. González, Beltrán, Kouame; Belotti. All. Italiano

Arbitro: Artur Soares Dias (POR)
Assistenti: Paulo Soares - Pedro Ribeiro (POR)
Quarto uomo: Glenn Nyberg (SWE)
VAR: Tiago Martins (POR)
AVAR: Christian Dingert (GER)
Supporto VAR: Marco Fritz (GER)

Olympiacos-Fiorentina: dove vederla in tv e in streaming

La finale di Conference League Olympiacos-Fiorentina in programma alle 21:00 di mercoledì 29 maggio verrà trasmessa in tv in chiaro su TV8 e sarà visibile anche su Dazn, Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport (canale 251).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olympiacos-Fiorentina: probabili formazioni e dove vederla in tv

FirenzeToday è in caricamento