rotate-mobile
Calcio

Olympiacos-Fiorentina 1-0: El Kaabi beffa i viola ai supplementari

La squadra di Vincenzo Italiano sconfitta per il secondo anno di fila in finale di Conference League. Decisiva la rete del capocannoniere del torneo nel secondo tempo supplementare

Ancora una delusione in finale per la Fiorentina, sconfitta 1-0 allo Stadio Agia Sophia di Atene contro l'Olympiacos nella partita che assegnava la Conference League. Decisiva la rete segnata da Ayoub El Kaabi, capocannoniere del torneo, al 116'. 

Un vero peccato, perché pur al netto di una partita non bella, in entrambi i tempi regolamentari ai viola erano capitate delle buone occasioni non sfruttate, e il gol che ha deciso la partita è arrivato sull'unica vera palla buona per il centravanti marocchino che era il principale pericolo da arginare della formazione avversaria.

Si ripete l'incubo per i viola, sconfitti per il secondo anno di fila nell'ultimo atto del torneo. Grande amarezza per Vincenzo Italiano, alla terza finale persa alla guida del club gigliato. E questa volta fa più male, poiché salvo sconvolgimenti, sull'avventura fiorentina del tecnico scorreranno i titoli di coda dopo il recupero del 2 giugno con l'Atalanta. Con questa sconfitta tramonta anche la possibilità di avere nove squadre italiane in Europa il prossimo anno.

Trionfa l'Olympiacos, al primo storico successo in Europa per una squadra greca. Gloria anche per José Luis Mendilibar, che dopo aver vinto l'Europa League col Siviglia, festeggia anche alla guida del club del Pireo.

Olympiacos-Fiorentina: la cronaca

Inizio propositivo dell'Olympiacos che al 4' va al tiro dal limite con Podence, parata di Terracciano che si rifugia in angolo. Risposta immediata dei viola al 5': Kouame va via in contropiede e sventaglia per Nico González che dopo un paio di dribbling cerca il traversone verso il centro dell'area, Belotti però colpisce male sul suggerimento dell'argentino. Al 9' gol annullato alla Fiorentina per posizione irregolare di Milenkovic sull'azione nata dalla bandierina. Al 21' grande opportunità sprecata da Bonaventura che ha sul destro il pallone del possibile vantaggio ma sceglie la precisione al posto della potenza, favorendo la parata di Tzolakis, nuovamente decisivo qualche istante più tardi su Kouame. L'Olympiacos si riaffaccia in avanti con una conclusione di Chiquinho deviata in corner, angolo sul quale al 24' Podence prova la spizzata di testa trovando il riflesso di Terracciano. Al 39' chance per Nico González nata su un piazzato di Biraghi: Bonaventura rimette la palla in mezzo, l'argentino col destro non trova la coordinazione. Al 40' scontro tra El Kaabi e Terracciano, col portiere viola coraggioso in uscita.

La ripresa inizia senza sostituzioni. Il primo cambio del match lo spende Italiano al 58' inserendo Nzola per Belotti. Al 69' altra grande chance per la Fiorentina con Kouame che da ottima posizione calcia in maniera sporca favorendo l'intervento di Tzolakis. Altri cambi tra il 71' e il 77': tra i greci dentro l'ex Jovetic per Fortounis e Horta per Chiquinho, tra i viola Duncan per Arthur. All'80' brivido per Terracciano: Iborra stacca di testa su punizione, palla a lato di pochissimo. Due minuti più tardi doppia sostituzione per i gigliati: dentro Barák e Ikoné per Bonaventura e Kouame. Nonostante le mosse di Italiano e 7' di recupero, il punteggio resta sullo 0-0 e la finale prosegue ai supplementari.

Nei primi minuti del primo extra time l'Olympiacos reclama per un presunto fallo di mano di Martínez Quarta in area di rigore, l'arbitro, però, non ravvisa scorrettezze. Al 96' Jovetic ci prova con una delle sue conclusioni costringendo Terracciano alla grande parata. 

Altri cambi per l'inizio del secondo tempo supplementare: dentro Masouras per Podence nell'Olympiacos, Beltrán e Ranieri prendono il posto di Nico González e Biraghi. Al 110' ci proba Ikoné con un sinistro sbucciato facile preda di Tzolakis. Beffa clamorosa al 116': Hezze crossa in area, El Kaabi anticipa Ranieri e batte Terraciano. Gol convalidato dopo un lungo check arbitrale. Ancora 5' di recupero per sperare per i viola che vanno al tiro con Ikoné, murato sul più bello. Non c'è nulla da fare, vincono i greci.

Olympiacos-Fiorentina 1-0: il tabellino

OLYMPIACOS (4-2-3-1): Tzolakis; Rodinei, Retsos, Carmo, Ortega (91' Quini); Iborra, Hezze; Podence, Chiquinho, Fortounis (71' Jovetic); El Kaabi (120'+2 El-Arabi). A disp.: Paschalakis, Papadoudis, Alexandropoulos, Richards, João Carvalho, Ntoi, Apastoulopoulos. All.: Mendilibar

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Dodô, Martínez Quarta, Milenkovic, Biraghi (106' Ranieri); Mandragora, Arthur (74' Duncan), Bonaventura (82' Barák); González (106' Beltrán), Kouame (82' Ikoné); Belotti (58' Nzola). A disp.: Christensen, López, Infantino, Faraoni, Kayode, Parisi. All.: Italiano

Arbitro: Artur Soares Dias (POR)
Assistenti: Paulo Soares - Pedro Ribeiro (POR)
IV: Glenn Nyberg (SWE)
VAR: Tiago Martins (POR)
AVAR: Christian Dingert (GER)

Marcatori: 116' El Kaabi (O)
Note - ammoniti: 28' Podence (O), 42' Martínez Quarta (F), 78' Kouame (F), 94' Jovetic (O), 95' Paschalakis (O), 99' Biraghi (F), 117' El Kaabi (O). Recupero: 1', 7', -, 5'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olympiacos-Fiorentina 1-0: El Kaabi beffa i viola ai supplementari

FirenzeToday è in caricamento