rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Calcio

Lazio-Fiorentina 1-1: González replica a Casale, pari meritato per i viola

L'argentino con un gol a inizio ripresa risponde al vantaggio biancoceleste in avvio di gara con Casale. Prova convincente dei gigliati: pareggio meritato e addirittura qualche rimpianto per le occasioni nel finale come la traversa di Milenkovic

Pareggio tra Lazio e Fiorentina nel 21° turno di Serie A. La sfida dell'Olimpico tra biancocelesti è viola è finita 1-1 con le reti di Casale all'8' e di González al 49'.

Si può dire che il risultato rispecchi l'andamento della partita, con la prima frazione che è stata favorevole alla squadra di Sarri, e la ripresa che invece ha visto venir fuori la formazione gigliata, galvanizzata dal pari dell'argentino.

Ne è venuta fuori una bella partita con occasioni da entrambe le parti e soprattutto la Fiorentina ha rischiato di vincerla con una clamorosa doppia chance nel finale, con Provedel prima e la traversa.

La Fiorentina torna a casa con un punto che non muove la classifica (resta dodicesima ma con 24 punti) ma con una prestazione che sicuramente alza il morale della truppa allenata da Vincenzo Italiano, reduce da due sconfitte di fila in campionato. Incoraggiante anche la prova di González, tornato titolare 104 giorni dopo l'ultima volta, e autore di una prova da trascinatore a prescindere dal gol.

Segnali positivi in vista dei prossimi impegni, entrambi in casa: i quarti di finale di Coppa Italia contro il Torino, in programma mercoledì 1° febbraio alle 18 e la partita di Serie A contro il Bologna di domenica 5 febbraio alle 18.

Lazio-Fiorentina: la cronaca

Italiano rispolvera il 4-3-3: in difesa sorpresa Ranieri accanto a Milenkovic, medianaDopo 8' la Lazio è già in vantaggio: calcio d'angolo battuto da Luis Alberto, il pallone resta tra Casale e Milenkovic ma il difensore biancoceleste è lesto ad anticipare il serbo e Terracciano con un colpo d'esterno. Rete confermata anche dopo il check del VAR. Al 13' la prima occasione della partita per la Fiorentina: Zaccagni rischia il retropassaggio, Barak è in agguato e intercetta il pallone ma il suo sinistro dal limite non inquadra lo specchio. Ben più pericoloso il mancino di Nico González dai 20 metri, pallone di poco fuori alla destra di Provedel. Al 25' rischio enorme per i viola: malinteso tra Amrabat e Ranieri, Luis Alberto grazia Terracciano spedendo alto da buona posizione. Pericolosa la Fiorentina: un lancio di Amrabat rimpalla sulla testa di Hysaj e il pallone arriva a Jovic che calcia di prima intenzione chiamando Provedel a un grande intervento. Lo stesso Jovic, sugli sviluppi del calcio d'angolo viene murato da Romagnoli. Durante il primo dei 2' di recupero del primo tempo, Lazio pericolosa con Pedro che non inquadra la porta sulla sponda di Felipe Anderson. Il primo tempo va in archivio con i biancocelesti avanti di un gol e i viola costretti a inseguire.

Al rientro dagli spogliatoi la Fiorentina si presenta con Saponara al posto di Kouamé. Squillo immediato dei viola con un piattone di Bonaventura da fuori area parato in due tempi da Provedel. Il portiere laziale, però, al 49' non può nulla sul sinistro a giro di Nico González, bravissimo a calciare dopo aver chiuso una triangolazione al limite dell'area con Bonaventura. Grande inizio di ripresa della Fiorentina. Al 53' il primo tentativo del secondo tempo per la Lazio con un sinistro di Marusic che termina fuori dallo specchio. Ritmi alti all'Olimpico: mischia al limite dell'area laziale, palla a González che al 58' ci riprova col sinistro, palla alta. Al 61' ci prova Saponara su azione di rimessa dei viola, conclusione debole e centrale facilmente parata da Provedel. Doppio cambio per Sarri al 63': dentro Marcos Antônio per Cataldi e Vecino per Luis Alberto. Sussulto di Jovic al 66' con un colpo di testa su cross di Dodô respinto da Provedel. Reclamano i gigliati per un presunto fallo in area di Hysaj su Saponara: Colombo estrae il giallo per simulazione nei confronti del viola. Al 71' dentro anche Immobile e Lazzari per la Lazio al posto di Pedro e Hysaj. Risponde Italiano qualche minuto più tardi con Mandragora e Ikoné per Bonaventura e González. Grossa occasione per Immobile, diagonale a incrociare sul cross basso di Felipe Anderson, palla fuori di poco alla destra di Terracciano. Ultimo scampolo di partita anche per Cabral e Igor, dentro al posto di Jovic e Ranieri. Negli ultimi istanti della partita doppia clamorosa occasione per la Fiorentina: Saponara rientra sul sinistro e prova il tiro dall'interno dell'area, Provedel si rifugia in corner. Sugli sviluppi del corner Barak fa da sponda a Milenkovic che colpisce la traversa, è l'ultimo brivido del match che si chiude in parità dopo 4' di recupero.

Lazio-Fiorentina 1-1: il tabellino

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj (71' Lazzari); Milinkovic-Savic, Cataldi (63' Marcos Antônio), Luis Alberto (63' Vecino); Pedro (71' Immobile), Felipe Anderson, Zaccagni. A disp.: Maximiano, Adamonis, Patric, Cancellieri, Romero, Gila, Bertini, Basic, Fares. All. Sarri

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodô, Milenkovic, Ranieri (85' Igor), Biraghi; Barak, Amrabat, Bonaventura (74' Mandragora); González (74' Ikoné), Jovic (85' Cabral), Kouamé (46' Saponara). A disp.: Cerofolini, Sirigu, Terzic, Venuti, Martinez Quarta, Duncan, Amatucci. All. Italiano

Arbitro: Colombo di Como
Assistenti: Valeriani - Rossi M. 
IV: Piccinini 
VAR: Chiffi
AVAR: Abbattista

Marcatori: 8' Casale (L), 49' González (F)
Note - ammoniti Kouamé (F), Zaccagni (L), Amrabat (F), Immobile (L). Recupero: 2', 4'
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Fiorentina 1-1: González replica a Casale, pari meritato per i viola

FirenzeToday è in caricamento