rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Fiorentina Women's, punto di prestigio: con la Juventus dei record termina 2-2

Nonostante la rimonta delle bianconere, punto importante per la formazione di mister Panico, che si rialza dopo la disfatta contro il Sassuolo di domenica scorsa e ferma la Juventus dopo 36 vittorie di fila

Una giornata che sicuramente le ragazze di mister Panico ricorderanno a lungo. Anche se acciuffata in rimonta, la Fiorentina Women's compie un'impresa, fermando la Juventus 2-2 dopo 36 vittorie di fila. Un risultato di prestigio per la formazione di mister Panico, che si rialza alla grande dopo la disfatta subita contro il Sassuolo domenica scorsa. Un punto che più per la classifica, serve alle viola per ritrovare delle risposte importanti e per il morale, in vista della prossima sfida contro il Napoli, incrocio fondamentale per la salvezza. 

Juventus Women-Fiorentina Women's, la cronaca

Le bianconere, orfane di Girelli per assenza del Green Pass, si schierano in avanti con Staskova e Hurtig al fianco di Bonansea, mentre Panico conferma Boquete a centrocampo e lancia dal primo minuto la coppia Giacinti-Bonansea. Fin dai primi minuti si vede come la Fiorentina sia ben messa in campo, e questo crera difficoltà alla Juventus, che non riesce a trovare spazi per colpire. La prima occasione è per le bianconere, che al 9' manovrano una bella azione, con Staskova che dal limite appoggia la palla sulla sinistra per Nilden, che col mancino svirgola da buona posizione. Alla prima occasione utile però è la viola che inaspettatamente passa in vantaggio: clamoroso errore di Aprile, che in fase di rinvio regala palla sui piedi di Giacinti, che non perdona, e con un pallonetto delizioso imbuca per la rete dell'1-0. La Juventus prova una timida reazione al 20', con Rosucci che conclude da fuori area, tiro debole e centrale che non crea nessun problema a Tasselli. Tre minuti più tardi la Fiorentina, che cerca di rendersi pericolosa maggiormente in contropiede, torna a ruggire con Giacinti, che tenta un tiro a giro dalla distanza, bloccato da Aprile. L'ottima difesa delle gigliate mette in difficoltà la Juventus, che fatica a creare pericoli negli ultimi trenta metri, e clamorosamente al 33' la Fiorentina sigla il raddoppio, grazie ad un tiro da fuori di Neto che, deviato dal tacco di Gama, beffa Aprile. Il grande primo tempo della squadra di Panico viene rovinato proprio qualche secondo prima dell'intervallo da Valentina Cernoia, che al 47' si inventa un eurogol, infilando la palla nel sette con un tiro di mancino dal limite dell'area.

Il gol segnato in chiusura di primo tempo fa rientrare la Juventus in campo con maggiore convinzione, e fin dai primi minuti la Fiorentina soffre enormemente la grande pressione delle bianconere, che al 55' sfiorano il vantaggio con Staskova, che in area piccola colpisce in pieno la traversa. Il legno colpito è un campanello d'allarme per le viola, e infatti tre minuti più tardi la Juventus arriva al pareggio, grazie al cross di Hyryynen dalla destra che pesca Caruso, che al volo col destro buca Tasselli. La Fiorentina prova a battere un colpo al 66', con un contropiede di Sabatino che cerca il destro ad incrociare, ma Nilden ci mette la gamba e respinge la conclusione. Dopo la prima parte del secondo tempo in affanno, la Fiorentina torna al buon ordine tattico visto nel primo tempo, con la Juventus che si rende pericolosa a fiammate. Al 76' la squadra di Montemurro torna a farsi vedere con Caruso che addomestica un pallone al limite, si gira in un fazzoletto e calcia col destro. Palla fuori di poco alla destra di Tasselli. All'82' è Tasselli a salvare la viola, respingendo un tiro ravvicinato di Bonfantini, lasciata completamente sola in area su un' incursione di Bonansea. Nel finale la Juventus cerca a testa bassa il gol della vittoria, ma la Fiorentina, con un po' di fatica, regge l'assalto delle bianconero, portando il 2-2 fino al triplice fischio dell'arbitro.

Juventus Women-Fiorentina Women's, il tabellino

JUVENTUS (4-3-3):  Aprile; Hyyrynen, Gama, Lenzini, Nilden; Caruso, Rosucci, Cernoia; Bonansea, Staskova, Hurtig (74' Bonfantini). A disposizione: Forcinella, Sembrant, Panzeri, Grosso, Giai, Zamanian, Bonfantini. Allenatore: Joe Montemurro.

FIORENTINA (4-4-2): Tasselli; Cafferata (64' Aronsson), Kravets, Breitner (78' Catena), Vigilucci; Huchet, Neto (77' Tortelli), Mascarello (74' Baldi), Boquete; Giacinti, Sabatino.   
A disposizione: Schroffenegger, Tortelli, Lundin, Catena, Monnecchi, Baldi, Bartalini, Aronsson, Fortunati. Allenatore: Patrizia Panico.

ARBITRO: Kumara di Verona, coadiuvato da Regattieri di Finale Emilia e Agostino di Cinisello Balsamo.

RETI: 13' Giacinti, 33' autogol Gama, 47' Cernoia, 58' Caruso, 

NOTE:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina Women's, punto di prestigio: con la Juventus dei record termina 2-2

FirenzeToday è in caricamento