rotate-mobile
Calcio

Juventus-Fiorentina 1-0: viola ko, ai bianconeri basta Gatti

La rete segnata dal centrale bianconero al 21' del primo tempo decide la gara dell'Allianz Stadium. Per i viola palo di González nella ripresa. L'Europa attraverso il campionato si allontana per la squadra di Italiano che resta al decimo posto in classifica

La Fiorentina è stata battuta 1-0 sul campo della Juventus nel match della 31ª giornata di Serie A giocato all'Allianz Stadium di Torino.

La squadra di Vincenzo Italiano è stata protagonista di un brutto primo tempo, in cui hanno attaccato quasi esclusivamente i padroni di casa a cui sono state annullate tre reti (una a McKennie, due a Vlahovic). Il gol buono, che ha deciso l'incontro, è quello realizzato da Gatti al 21' ribadendo in rete un palo colpito da Bremer.

Con i cambi della ripresa la formazione gigliata ha approcciato meglio ed è stata più pericolosa, colpendo anche un incrocio dei pali con Nico González, la Juve, però, è stata in grado di difendere il vantaggio minimo conquistando i tre punti. 

I bianconeri con questo successo consolidano il terzo posto portandosi a +4 sul Bologna, mentre i viola (che hanno da recuperare la partita con l'Atalanta) restano al decimo posto con 43 punti (-7 dal sesto posto), vedendo ridursi significativamente le possibilità di una qualificazione europea attraverso il campionato. L'obiettivo, ad ogni modo, resta raggiungibile attraverso la Coppa Italia o la Conference League, competizioni che vedono i gigliati ancora in piena corsa.

Juventus-Fiorentina: la cronaca

Dopo 6' dal calcio d'inizio McKennie va a segno ma la rete viene annullata per posizione irregolare. Pochi minuti più tardi, al 12', altro gol cancellato alla squadra di Allegri che era andata a segno con l'ex viola Vlahovic dopo la traversa colpita da Gatti, in questo caso il fuorigioco è di Bremer. La Juve, però, preme e al 21' passa: cross di Kostic dalla bandierina, Bremer sovrasta Milenkovic e Kayode e di testa prende il palo, Gatti si avventa sul pallone e insacca da due passi battendo Terracciano. Fiorentina finora non pervenuta. Al 32' bianconeri ancora in gol con Vlahovic su assist di McKennie ma per la terza volta il gol non viene convalidato, stavolta per posizione irregolare dello statunitense. La Fiorentina si vede per la prima volta dalle parti di Szczesny con un tiro dalla lunga distanza di Biraghi di poco fuori. Le squadre vanno al riposo 

Il secondo tempo inizia con dei cambi nella Fiorentina: López e Sottil prendono il posto di Mandragora e Belotti. Dopo l'uscita del Gallo è Kouame a giocare da centravanti. Al 49' contropiede bianconero con Vlahovic che manda in porta Chiesa, tiro debole parato senza problemi da Terracciano. Al 54' Ranieri recupera palla a metà campo e serve Barák che va al tiro ma trova la parata di Szczesny. Un minuto più tardi cross di Kostic da sinistra, Milenkovic per poco non beffa Terracciano con un'autorete. Doppio cambio per Allegri che al 59' manda in campo Iling-Junior e Yildiz per Chiesa e Kostic. Risponde Italiano al 61' con Beltrán per Barák e Nzola per Kouame. Al 70' Nico González spreca una buona opportunità sbagliando il traversone dopo essersi liberato bene di Danilo. L'argentino però al 74' arma il sinistro e calcia a giro, Szczesny con un dito riesce a deviare sull'incrocio dei pali. Un minuto più tardi Alcaraz prende il posto di Cambiaso nella Juve. Al 79' conclusione sul fondo di Beltrán. Dodô prende il posto dell'acciaccato Kayode all'83'. All'84' grande occasione per il pari viola: López da sinistra mette un gran pallone in mezzo, Beltrán arriva sul pallone e calcia ma colpisce Nzola e la Juve si salva. All'85' Kean prende il posto di Vlahovic. Nonostante l'assalto viola la Juve si difende e ottiene la vittoria.

Juventus-Fiorentina 1-0: il tabellino

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso (75' Alcaraz), McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic (59' Iling-Jr); Vlahovic (85' Kean), Chiesa (59' Yildiz). A disp.: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Alex Sandro, Miretti, Weah, Rugani, Djaló, Nicolussi Caviglia. All. Allegri.

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode (84' Dodô), Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Mandragora (46' López), Bonaventura; N. González, Barák (61' Beltrán), Kouame (61' Nzola); Belotti (46' Sottil). A disp.: Christensen, Arthur, Ikoné, Castrovilli, Infantino, Faraoni, Martínez Quarta, Duncan, Comuzzo, Parisi. All. Italiano.

Arbitro: La Penna di Roma
Assistenti: Colarossi – Lo Cicero
IV: Feliciani
VAR: Aureliano
AVAR: Dionisi

Marcatori: 21' Gatti (J)
Note - ammoniti: 68' Cambiaso (J), 86' Yildiz (J), 90'+3 Beltrán (F). Recupero: 2', 3'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Fiorentina 1-0: viola ko, ai bianconeri basta Gatti

FirenzeToday è in caricamento