rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Calcio

Roma-Fiorentina, Italiano: "Partita difficile in uno stadio caldo. Servirà massima concentrazione"

Il tecnico dei viola ha parlato alla vigilia della trasferta della 18ª giornata sul campo dei giallorossi

Dopo aver vinto in casa contro il Sassuolo, la Fiorentina si proietta verso la sfida dell'Olimpico contro la Roma. Alla vigilia della gara in casa dei giallorossi, Vincenzo Italiano ha parlato attraverso i media ufficiali della Fiorentina, rispondendo ad alcune domande dei tifosi.

Al mister è stato chiesto se la Conference League sia l'obiettivo principale della stagione: "Dobbiamo onorare tutte le competizioni, anche la Coppa Italia ovviamente. Volevamo passare il turno e ci siamo riusciti. Quando sarà il momento di preparare il playoff contro il Braga proveremo a far tutto per bene, ci teniamo ad andare avanti. Adesso è presto per anteporre una competizione alle altre, bisogna lavorare e fare il massimo sempre". 

Sulla partita con la Roma: "Sarà la prima trasferta dell'anno, in uno stadio che sa spingere e trascinare i propri calciatori. Sarà dura, un impegno difficile. La Roma sta bene, è reduce da risultati positivi e ha tanti campioni, in casa va forte. Abbiamo avuto pochi allenamenti per preparare la gara ma ormai ci siamo abituati. Siamo carichi e sappiamo dove dobbiamo migliorare. La Roma ha talento, forza fisica, è pericolosissima sui calci piazzati, dovremo essere molto concentrati". 

Italiano non si fa ingannare dal risultato risicato con cui la Roma ha passato il turno col Genoa: "Hanno avuto qualche difficoltà di troppo in Coppa Italia, ma sono gare difficili per chiunque, oltretutto proveniamo tutti da quasi due mesi di sosta e non è facile". 

Ultima battuta sul presidente Commisso: "Lo abbiamo visto sereno e felice. È tornato in occasione della gara di Coppa Italia e dopo la fine della partita si è complimentato con noi. Il suo spirito da combattente è sempre ben accetto".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Fiorentina, Italiano: "Partita difficile in uno stadio caldo. Servirà massima concentrazione"

FirenzeToday è in caricamento