rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Coppa Italia, Andreazzoli alla vigilia della gara con l'Inter: "Un bel banco di prova, vogliamo ben figurare"

Il tecnico degli azzurri ha presentato la partita di domani, in programma alle ore 21:00, valida per i quarti di finale della competizione

Domani l'Empoli di Andreazzoli giocherà a San Siro contro l'Inter, gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Una sfida affascinante, dove gli azzurri vogliono fare la loro parte nonostante l'avversario sia proibitivo, come sottolineato dallo stesso Aurelio Andreazzoli in conferenza stampa di presentazione della partita. Queste le sue dichiarazioni:

"Domani sarà un'opportunità e un banco di prova per la squadra e per i giocatori che finora hanno giocato meno. Vogliamo ben figurare contro un avversario che, per le risorse che ha e per il calcio che fa, è inutile parlarne. Cercheremo di fare la nostra parte per le nostre possibilità. Il bello del calcio è che tutto può accadere, lasciando aperta ogni tipo di porta. Ovvio che sia difficile, perché gochiamo contro la squadra più forte. La partita arriva in un momento particolare, perché non abbiamo abbondanza come in altri periodi. Recuperiamo solo Marchizza. Giocare con pochi tifosi? Credo che sia una penalizzazione per entrambe le squadre, perché è bello giocare a San Siro quando è pieno. Non è mai una cosa negativa, abbiamo visto tanti stadi e siamo ormai vaccinati a questa pressione. Mercato? Sfortunatamente o fortunatamente non ci interessa, perché non possiamo muovere niente, è un problema che ci gira alla larga. Qualche necessità ce l'abbiamo e ci piacerebbe fare qualcosa. Anche i giovani Ekong e Baldanzi, oltre ad Haas, ci mancano e per ora faremo di necessità virtù. Vorremmo quantomeno colmare la casella di Haas".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, Andreazzoli alla vigilia della gara con l'Inter: "Un bel banco di prova, vogliamo ben figurare"

FirenzeToday è in caricamento