rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

Fiorentina: Vlahovic-Juve si può fare già a gennaio. Pronto il sostituto

I bianconeri sono in pressing sull'attaccante viola, la dirigenza gigliata attende soltanto la giusta offerta. In settimana potrebbero già esserci le visite mediche a Torino

Dusan Vlahovic potrebbe lasciare la Fiorentina entro la fine del calciomercato invernale. Nelle ultime ore, infatti, prende sempre più quota la pista di una cessione alla Juventus, unica squadra a cui il serbo sembra pronto a dire di sì.

Dopo la chiusura al rinnovo e il 'no' alle altre squadre che hanno provato ad avanzare proposte ufficiali presentando proposte vantaggiose (Arsenal su tutti), la Juventus potrebbe uscire allo scoperto presentando un'offerta entro per il capocannoniere della Serie A già a gennaio.

Si parla di una proposta che oscilla tra i 67 e i 70 milioni di euro, senza contropartite e che dovrebbe prevedere un pagamento unico. Se il club di Rocco Commisso dovesse accettare, il classe 2000 potrebbe già svolgere le rituali visite mediche entro la fine di questa settimana (si parla di giovedì-venerdì).

Nonostante l'arrivo di una prima punta come il polacco Krysztof Piatek, qualora Vlahovic fosse ceduto la Fiorentina avrebbe già individuato il possibile rimpiazzo, ossia il brasiliano Arthur Cabral del Basilea, classe 1998 valutato tra i 15 e i 18 milioni di euro.

Vlahovic, parla Pradè: "Porte aperte alla Juventus"

Intervenuto ai microfoni di Sportitalia, il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, sul caso Vlahovic ha dichiarato: "Abbiamo ricevuto offerte importanti, che abbiamo valutato senza mai avere riscontro dagli agenti del calciatore. Da parte nostra c'è sempre stata grande trasparenza. Come ha detto Barone a Cagliari, tutte le nostre porte sono aperte ma vogliamo capire quello che vogliono il calciatore e i suoi agenti. Siamo aperti anche a rimetterci seduti per il rinnovi di contratto, abbiamo avuto offerte concrete per cederlo. Per un club come il nostro che fattura 75 milioni di euro l'anno non è possibile permettersi di perdere il giocatore a parametro zero. La Juventus? Le porte sono aperte. Vlahovic è un calciatore forte, ma la prima cosa è il gruppo, la società, l'allenatore, non possiamo essere condizionati dal dover parlare solo di un calciatore. Se la Juventus vuole Vlahovic, noi siamo qui, non lo saremo in eterno ma vogliamo una risposta, soprattutto dai suoi agenti perché dobbiamo mantenere un rispetto professionale". 

Chiare le condizioni a cui si muoverà il serbo: "Il presidente ci ha imposto nessuna contropartita né modalità di pagamento dilazionata. Cessione in estate? Da parte nostra c'è apertura anche ora. Per un eventuale sostituto è ancora prematuro, monitoriamo la situazione".

Curva Fiesole contro Vlahovic: "Il rispetto non si conquista coi gol"

Netta la presa di posizione del tifo viola nei confronti del serbo, con uno striscione firmato dalla Curva Fiesole apparso nei pressi dello stadio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina: Vlahovic-Juve si può fare già a gennaio. Pronto il sostituto

FirenzeToday è in caricamento