Domenica, 14 Luglio 2024
Calcio

Coppa Italia | Fiorentina-Torino 2-1: Jovic e Ikoné spediscono i viola in semifinale

La squadra di Italiano riscatta il ko in campionato passando il turno: decisive le reti del serbo e del francese, entrambe nel secondo tempo. Per i granata a segno Karamoh nei minuti di recupero. Viola in semifinale contro la vincente di Roma-Cremonese

La Fiorentina ha battuto il Torino nei quarti di finale di Coppa Italia: 2-1 il risultato della sfida del Franchi, decisa dai gol di Luka Jovic e Jonathan Ikoné al 65' e al 90'. Per i granata a segno Karamoh al 3' dei 6' di recupero.

Nel match di coppa, dopo un primo tempo equilibrato nei valori espressi in campo e nelle occasioni, i viola sono riusciti a passare in vantaggio poco dopo l'ora di gioco con un colpo di testa del serbo, ben assistito da Terzic. Il Torino ha in più occasioni provato a riaprire il risultato ma ha mancato di precisione e al 90' Ikoné ha raddoppiato.

Una partita che sembrava finita dopo la rete del francese, ha poi vissuto la sua ultima fiammata con la rete nel recupero di Karamoh, che ha accorciato le distanze ridando speranza agli ospiti. Pur soffrendo più del dovuto, la Fiorentina è però riuscita a ottenere il passaggio del turno e ha riscattato la sconfitta del 21 gennaio scorso in campionato, quando a vincere furono gli uomini di Juric con un gol di Miranchuk.

In campo per oltre mezz'ora di gioco anche Sofyan Amrabat, tornato a disposizione dopo essersi scusato con la squadra per aver saltato l'allenamento di ieri, quando era tentato dall'offerta presentata per lui dal Barcellona. Qualche fischio dagli spalti, ma il caso per ora sembra rientrato.

In semifinale, fase da cui la competizione prevede gare di andata e ritorno, la Fiorentina affronterà la vincente di Roma-Cremonese, in programma questa sera alle 21:00 all'Olimpico.

Fiorentina-Torino: la cronaca

Pronti, via, Torino immediatamente pericoloso: dopo 80 secondi dal fischio d'inizio Rodriguez innesca Ricci che prova il destro a volo, Terracciano si rifugia in angolo. Sul cross dalla bandierina battuto proprio da Ricci, Schuurs colpisce di testa anticipando i difensori gigliati ma conclude fuori di poco. Al 6' si vede la Fiorentina con un tiro di Kouamé che disturbato da Schuurs conclude fuori. La Fiorentina fa maggior possesso rispetto al Toro, che difende uomo a uomo. Al 19' destro a volo di Mandragora su respinta corta di Vojvoda, il pallone si stampa sul palo. Nel finale squillo di González con un sinistro da fuori, Milinkovic-Savic respinge.

Nel secondo tempo, iniziato senza cambi per entrambe le squadre, la prima occasione è per il Torino, con Singo che serve Vlasic, tiro parato senza affanni da Terracciano. La risposta viola è affidata a una conclusione di González parata facilmente da Milinkovic-Savic. Nettamente più grossa l'occasione divorata da Kouamé, spedendo fuori un ottimo suggerimento di Jovic. Superata l'ora di gioco primi cambi: nella Fiorentina entra Ikoné per Kouamé, tra i granata dentro Ilic e Aina per Linetty e Singo. La squadra di Italiano sblocca il risultato al 65' con Jovic su azione da calcio d'angolo: Mandragora appoggia per Terzic, cross sul secondo palo dov'è appostato il serbo che prende il tempo a Rodriguez e di testa batte il connazionale Milinkovic-Savic. Doppio cambio per i gigliati al 74': Cabral e Amrabat dentro per Jovic e Mandragora. Applausi per l'autore del gol, fischi per il marocchino. Juric risponde con Karamoh per Vojvoda. Altro sussulto di González al 78' con un mancino da posizione defilata che si spegne sull'esterno della rete. Si salva la Fiorentina all'81': Karamoh mette in mezzo un pallone che Schuurs non riesce a colpire bene, alle sue spalle sbuca Sanabria che però trova l'opposizione di Terracciano. Ospiti ancora vicini al pareggio con Miranchuk, autore di un sinistro propiziato da una sponda (forse viziata da un tocco di mano) di Karamoh, pallone di poco alto sopra la traversa. Per blindare il risultato Italiano manda in campo Duncan per Bonaventura a 4' dal 90'. La Fiorentina va vicina al raddoppio prima con una deviazione di Ilic che stava per beffare il proprio portiere, ma poi trova il 2-0 con Ikoné, bravo a sfruttare l'azione di disturbo di Cabral su Buongiorno con una conclusione precisa. In vantaggio di due gol, la Fiorentina, che poco prima aveva colpito una traversa con una botta di Cabral, subisce la rete del 2-1 del Torino, a segno con Karamoh lanciato in campo aperto

Fiorentina-Torino 2-1: il tabellino

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodô, Milenkovic, Igor, Terzic; Bonaventura (86' Duncan), Mandragora (74' Amrabat), Barak, González, Jovic (74' Cabral), Kouamé (62' Ikoné). A disp.: Cerofolini; Sirigu, Biraghi, Saponara, Ranieri. Venuti, Martinez Quarta, Amatucci, Bianco, Brekalo. All. Italiano

TORINO: (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Schuurs, Buongiorno, Rodriguez; Singo (63' Aina), Ricci, Linetty (63' Ilic), Vojvoda (76' Karamoh); Miranchuk, Vlasic; Sanabria. A disp.: Fiorenza, Gemello, Bayeye, Gravillon, Vieira, Adopo, Seck, Gineitis, Caccavo, Ciammaglichella, N'Guessan. All. Juric

Arbitro: Doveri di Roma 1
Assistenti: Colarossi – Margani
IV: Ferrieri Caputi
VAR: Banti
AVAR: Marini

Marcatori: 65' Jovic (F), 90' Ikoné (F), 90' Karamoh (T)
Note - Recupero: 2', 6'


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia | Fiorentina-Torino 2-1: Jovic e Ikoné spediscono i viola in semifinale
FirenzeToday è in caricamento