rotate-mobile
Calcio

Fiorentina-Salernitana 3-0: viola sul velluto contro i granata

Punteggio sbloccato su rigore da Beltrán, al primo centro in A, poi il raddoppio di Sottil. Nella ripresa la chiude Bonaventura

La Fiorentina è tornata alla vittoria in campionato grazie al 3-0 inflitto alla Salernitana al Franchi. Il match della 14ª giornata è stato sbloccato in avvio di gara grazie al calcio di rigore trasformato al 6' da Beltrán, al suo primo centro in Serie A. Il raddoppio viola è arrivato al 18' con una prodezza a giro di Sottil. Dopo uno spavento a inizio ripresa, per via della traversa colpita da Ikwuemesi, la squadra di Vincenzo Italiano ha fatto calare il sipario sulla partita con il 3-0 di Bonaventura.

Con questo successo la Fiorentina si porta al quinto posto in classifica toccando quota 23 punti, provvisoriamente a -1 dal Napoli che questa sera sarà impegnato in casa contro l'Inter. I viola torneranno in campo domenica 10 dicembre alle 20:45 all'Olimpico contro la Roma.

Fiorentina-Salernitana: la cronaca

Pirola abbatte Arthur sul bel suggerimento di tacco di Beltrán. Per l'arbitro non ci sono dubbi e indica subito il dischetto. Dagli 11 metri va l'ex River che buca Costil e segna il suo primo gol in Serie A. I viola vanno subito vicino al raddoppio: Biraghi crossa da sinistra, il pallone attraversa tutta l'area e Ikoné colpisce di testa trovando la deviazione decisiva di Costil. Il doppio vantaggio dei gigliati, ad ogni modo, arriva al 18', stavolta grazie a un grande spunto di Sottil, che riceve a sinistra, sposta il pallone sul destro e lascia partire un tiro a giro che sbatte sul sette per poi insaccarsi in rete. Al 22' ci prova Duncan con un sinistro che si perde sul fondo dopo una bella azione corale. La Fiorentina è padrona del campo e al 27' ha l'opportunità per il 3-0: Bonaventura manda in porta Ikoné, il francese rientra sul sinistro ma calcia addosso a Pirola. Costil salva i suoi sul successivo corner, quando Mazzocchi per poco non lo beffa con un autogol nel tentativo di anticipare Beltrán. Proprio l'argentino al 33' cerca la doppietta con un diagonale dal limite dell'area ma il pallone si perde sul fondo non di molto. La prima occasione per la Salernitana arriva al 42' con un calcio piazzato da buona posizione: i granata provano uno schema complicato che manda al tiro Candreva, Arthur però si oppone.

La ripresa inizia con un cambio tra gli ospiti: Dia prende il posto di Kastanos. Al 48' grande opportunità per gli ospiti per accorciare le distanze: Mazzocchi pennella per la testa di Ikwuemesi che colpisce la traversa, si salva Terracciano. Al 51' tiro di Ikoné respinto da Costil. La Fiorentina cala il tris al 55': Duncan recupera palla e apre a sinistra per Sottil che mette la palla al centro e pesca Bonaventura che appoggia in rete a porta vuota. Incassato il terzo gol, i granata effettuano una doppia sostituzione: Coulibaly e Bohinen vengono rimpiazzati da Maggiore e Legowski. Italiano al 63' risponde con un triplo cambio: Nzola, Martinez Quarta e López prendono il posto di Beltrán, Ranieri e Duncan. Altri cambi al 73': Inzaghi manda in campo Tchaouna per Candreva, Italiano sostituisce Ikoné e Sottil con Kouame e Brekalo. Proprio il croato al 77' prova il tiro ma trova la parata di Costil. Squillo della Salernitana al 79' con un sinistro di Bradaric, bel riflesso di Terracciano che si oppone. All'81' tra i campani fa il suo ingresso Jovane Cabral per Ikwuemesi. Nzola, servito da Arthur, tenta il tiro all'84', ma anche in questo caso Costil è attento. È l'ultima occasione della partita che si chiude dopo 3' di recupero col successo dei gigliati.

Fiorentina-Salernitana 3-0: il tabellino

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri (63' Martinez Quarta), Biraghi; Arthur, Duncan (63' López); Ikoné (73' Kouame), Bonaventura, Sottil (73' Brekalo); Beltrán (63' Nzola). A disp.: Vannucchi, Christensen, González, Infantino, Mina, Mandragora, Parisi, Pierozzi, Barak, Amatucci. All. Italiano.

SALERNITANA (3-4-2-1): Costil; Daniliuc, Fazio, Pirola; Mazzocchi, Coulibaly (58' Maggiore), Bohinen (58' Legowski), Bradaric; Candreva (73' Tchaouna), Kastanos (46' Dia); Ikwuemesi (81' Cabral). A disp.: Fiorillo, Salvati, Sambia, Martegani, Simy, Gyomber, Bronn, Lovato. All. F. Inzaghi.

Arbitro: Tremolada di Monza
Assistenti: Bindoni – Tegoni
IV: La Penna
VAR: Gariglio
AVAR: Irrati

Marcatori: 6' rig. Beltrán (F), 18' Sottil (F), 55' Bonaventura (F)
Note - ammoniti 44' Ranieri (F). Recupero: 1', 3' 
Spettatori: 26.282

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Salernitana 3-0: viola sul velluto contro i granata

FirenzeToday è in caricamento