rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Calcio

Fiorentina-RFS 1-1: non basta Barak, solo un pari all'esordio in Conference

La squadra di Italiano spreca numerose opportunità tra primo e secondo tempo. Barak la sblocca al 56' ma a un quarto d'ora dal termine Ilic fa 1-1

Inizia con un pareggio ricco di rimpianti il percorso in Conference League della Fiorentina. I viola hanno pareggiato in casa 1-1 con l'RFS, squadra campione di Lettonia nel match della prima giornata del Gruppo A.

Pur dominando la partita in virtù di una superiorità tecnica evidente, la squadra di Italiano ha sprecato tante occasioni per far gol, concludendo il primo tempo sullo 0-0. Nella ripresa Barak  riuscito a sbloccare il punteggio con la sua prima rete gigliata, tuttavia, la gioia è durata appena una ventina di minuti perché a un quarto d'ora dal termine Ilic ha siglato il gol del pari gelando il Franchi.

Fischi dagli spalti per questo ritorno europeo della Fiorentina, che conferma le sue difficoltà nel far gol pur creando tanto. Nell'altra partita del girone netto successo dell'Istanbul Basaksehir (0-4) sul campo degli Hearts. Ora per i viola ci sono due giorni di tempo per preparare la sfida di domenica 11 settembre alle 15:00 sul campo del Bologna, valevole per la sesta giornata di Serie A.

Fiorentina-RFS: la cronaca

Italiano punta su Gollini tra i pali, Dodô e Biraghi sugli esterni, al centro al posto degli indisponibili Milenkovic e Igor, Martinez Quarta e Ranieri. A centrocampo Amrabat in regia, con Bonaventura e Barak, mentre in avanti con Ikoné e Cabral c'è Kouamé.

Fin dai primi momenti di gioco la Fiorentina staziona nella metà campo lettone. Ad avere la prima chance per far male, però, è la squadra ospite al 4' con Emerson, bravo a inserirsi meno a calciare. Immediata la replica viola con Barak che colpisce un clamoroso palo: sinistro da dentro l'area contro la parte interna del montante, l'occasione poi sfuma. Al 10' sugli sviluppi di una palla inattiva ci riprova il Riga, con Saric che in spaccata manda alto dopo la sponda di un compagno. Tra il 29' e il 32' tre tentativi di Cabral, due di testa e uno di piede, tutti neutralizzati da un attento Steinbors. L'estremo difensore ospite si conferma in giornata di grazia quando para un sinistro di Cabral da pochi passi al 35'. Altra opportunità non sfruttata per i gigliati al 36': sugli sviluppi di un'azione d'angolo Ranieri non inquadra la porta da buona posizione. Rischia tantissimo la squadra di Italiano: Amrabat e Bonaventura perdono un pallone sanguinoso sulla trequarti avversaria, il pallone arriva a Ilic che s'invola indistirbato verso l'area viola, Gollini è bravissimo chiudergli lo specchio facendo sfumare un'occasione ghiottissima. Il primo tempo va in archivio sullo 0-0 nonostante alcune nitide occasioni per entrambe le squadre.

Durante l'intervallo Italiano spende la prima sostituzione: Sottil prende il posto di Kouamé. Al 53' tentativo dal limite dell'area proprio di Sottil, su assist di Barak, pallone fuori dallo specchio. Altra sostituzione per la Fiorentina al 55': Jovic prende il posto di cabral. Il punteggio si sblocca al 56' con il primo centro in maglia viola, un sinistro a volo da dentro l'area su cross di Biraghi dalla sinistra. Al 61' ci prova Bonaventura con un sinistro a giro da fuori, pallone alto sopra la traversa. Dieci minuti più tardi Sottil lavora un buon pallone per Ikoné, fortunato nel rimpallo che lo favorisce, totalmente impreciso nella conclusione. Al 72' Maleh prende il posto di Bonaventura. Due minuti più tardi l'RFS pareggia: un errore di costruzione favorisce l'inserimento di Ilic che s'infila tra i centrali viola e con l'esterno batte Gollini. Italiano allora prova a scuotere i suoi inserendo Saponara e Mandragora per un deludente Ikoné e Barak. All'89' grande occasione per Jovic: servito in area da Maleh controlla e calcia alle stelle da buonissima posizione. Durante il primo dei 5' di recupero Saponara gira a volo un traversone dalla sinistra di Biraghi, il pallone termina alto sopra la traversa. Joovic ci prova ancora con un destro dal limite dell'area, il pallone però finisce in corner, poi l'arbitro fischia tre volte.

Fiorentina-RFS: il tabellino

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Dodô, Martinez Quarta, Ranieri, Biraghi; Bonaventura (72' Maleh), Amrabat, Barak (77' Mandragora); Kouamé (46' Sottil), Cabral (55' Jovic), Ikoné (77' Saponara). A disp.: Terracciano, Terzic, Venuti, Zurkowski, Favasuli, Bianco, Krastev. All. Italiano

RFS (3-4-3): Steinbors; Jagodinskis, Stuglis, Lipuscek; Sorokins (Vlalukin), Panic, Saric, Mares; Simkovic (62' Friesenblicher), Ilic, Emerson Santana (89' Rakels). A disp.: Cerniauskas, Nerugals, Maksimenko, Varslavans, Bill, Dubra, Zaleiko. All. Morosz

Arbitro: Orel (CZE)
Assistenti: Nadvornik (CZE) - Vleck (CZE)
IV: Zelinka (CZE)

Marcatori: 56' Barak (F), 75' Ilic (R)
Note - ammoniti Panic, Lipuscek, Sorokins, Ilic (R), Maleh (F). Recupero: 2' pt, 5' st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-RFS 1-1: non basta Barak, solo un pari all'esordio in Conference

FirenzeToday è in caricamento