rotate-mobile
Calcio

Fiorentina, il Twente batte il Cukaricki e avvicina il passaggio del turno. Domani c'è il Betis

Nell'andata del terzo turno di qualificazione di Conference League gli olandesi hanno battuto i serbi 1-3. Domani test di prestigio in casa del Betis per i viola di Vincenzo Italiano. Sul mercato tengono banco le situazioni di Dragowski e Milenkovic

Sarà molto probabilmente il Twente l'avversario della Fiorentina nei preliminari di UEFA Conference League. 

Il club olandese ieri sera ha battuto fuori casa i serbi del ?ukari?ki, vincendo 1-3 l'andata del terzo turno di qualificazione della competizione europea. Un risultato che sembra un'ipoteca sull'avanzamento al turno successivo dove il 18 agosto incontreranno i viola nella gara d'andata.

La squadra di Vincenzo Italiano continuerà la preparazione in vista di questo primo snodo importante della stagione, disputando un'amichevole in casa del Real Betis. Il match del Benito Villamarin di Siviglia è in programma sabato 6 agosto alle 21:00 e verrà trasmesso in diretta streaming a partire dalle 20:30 (per assistervi bisognerà registrarsi al seguente link per ricevere via email il link per il match).

Sul fronte del mercato tiene banco la situazione legata al portiere Bartlomjei Dragowski. Il polacco, sul piede di partenza, non ha trovato l'accordo con lo Spezia che ha virato su Meret, e anche le piste estere non decollano, motivo per il quale sembrerebbe abbia chiesto il reintegro. Tale circostanza rappresenterebbe un problema per Italiano, che si ritroverebbe con tre portieri di livello come Gollini, Terracciano e Dragowski. Sarà compito del ds Pradè cercare fino all'ultimo una sistemazione per l'estremo difensore retrocesso nelle gerarchie del tecnico viola fino a essere messo sul mercato.

Altra situazione spinosa è quella legata a Nikola Milenkovic, che la Fiorentina vorrebbe trattenere ma con cui c'è un accordo per il via libera alla cessione nel caso si presenti un'opportunità importante, fissando il prezzo a 15 milioni di euro. In tal senso, molto dipenderà dal mercato delle squadre interessate (in particolare la Juve, che potrebbe cedere Rugani). Il serbo però non resterà ancora al lungo sul mercato, poiché reperire un altro centrale nelle battute finali del mercato potrebbe diventare molto difficile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, il Twente batte il Cukaricki e avvicina il passaggio del turno. Domani c'è il Betis

FirenzeToday è in caricamento