rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Calcio

Empoli, Zanetti: "Complimenti alla società per i nostri giovani, io non guardo alla carta d'identità"

Il tecnico degli azzurri ha parlato di questa prima parte di stagione: "Quello che propongo sul campo si vede e questo è merito dei ragazzi"

La Serie A è ferma per la sosta nazionali, e dopo sette giornate disputate, è possibile già fare un piccolo bilancio di questa prima parte di stagione. A parlare di questo ai microfoni di Sky Sport è stato Paolo Zanetti: 

" Quello che propongo sul campo si vede e questo è merito dei ragazzi che mi danno ampia disponibilità. C'è feeling e a mio avviso anche un ampio margine di crescita. Giovani? Non guardo la carta d'identità, se sono bravi e lo meritano scendono in campo.  Ci vuole un po' di pazienza e non chiedere tutto subito, ma hanno base di crescita infinita, sono ragazzi che hanno prospettive da top club, anche se magari gli serve tempo rispetto ad un giocatore acquistato e già pronto. Milan? E' una squadra straordinaria, ricca di campioni, ha tante soluzioni e gioca un calcio moderno.  Noi cercheremo anche di portarci a casa qualcosa. Paragone con Sarri? Mi fa piacere che il presidente mi abbia paragonato ad un allenatore straordinario, io ho comunque le mie idee e cerco di portarle sul campo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli, Zanetti: "Complimenti alla società per i nostri giovani, io non guardo alla carta d'identità"

FirenzeToday è in caricamento