rotate-mobile
Calcio

Un gol di Zapata basta al Torino: Empoli battuto 1-0 dai granata

Classifica che si fa complicata per la squadra di Andreazzoli

Dopo i due pareggi consecutivi contro Genoa e Lecce, l'Empoli si ferma a Torino. A decidere la gara contro i granata il gol vittoria di Duvan Zapata. Un risultato che premia la grande solidità difensiva della squadra di Ivan Juric e che, dall'altra parte, evidenzia ancora una volta in questa stagione la grande difficoltà dell'Empoli nel segnare e rendersi pericoloso. Vero che il Torino è una delle squadre più in crescita nelle ultime giornate (terza gara consecutiva senza subire gol), ma quello che l'Empoli ha proposto questa sera è troppo poco. Di fatto gli azzurri, dopo una prima parte di gara in netta difficoltà, si sono resi pericolosi solo un paio di volte nell'arco di 96', prima col gol annullato a Ebuhei (questione di centimetri) e poi nella ripresa con Cancellieri, reo di aver fallito una colossale occasione. 

Metà campionato è quasi andato, e l'Empoli adesso non può più permettersi di rimanere tranquillo. La classifica infatti recita terzultimo posto con 12 punti (in attessa di vedere cosa farà il Verona penultimo contro la Fiorentina), ma soprattutto perggior attacco con soli 10 gol fatti in 16 giornate. Numeri che dovranno essere cambiati in qualche modo da Andreazzoli a stretto giro per evitare guai. 

Torino-Empoli 1-0, le pagelle: male il centrocampo, l'attacco è spuntato

Empoli-Torino, la cronaca

Con diversi infortuni Andreazzoli effettua alcuni cambi nella formazione titolare, lanciando dal 1' Fazzini come trequartista e Shpendi punta centrale. Partenza sprint del Torino, che nei primi minuti crea subito due occasioni pericolose, prima con Bellanova sugli sviluppi di un corner, poi con Sanabria, che da due passi calcia in precario equilibrio permettendo la presa di Berisha.  La grande pressione del Torino mette in difficoltà l'Empoli, che fa fatica nel tenere il pallone tra i piedi. Al 10' Sanabria si esibisce in una rovesciata spettacolare infilando la palla in rete, ma tutto viene fermato per una posizione di fuorigioco di Vlasic che aveva servito l'assist. Al 25' il maggior possesso palla del Toro si concretizza col gol di Zapata, che da pochi metri schiaccia il pallone di testa portando la sua squadra in vantaggio. L'Empoli si scuote, e al 31' trova all'improvviso il pareggio sugli sviluppi di un corner con Ebuhei, bravo ad anticipare in uscita Milinkovic Savic. Tutto inutile però, perché la posizione del giocatore nigeriano viene ravvisata in posizione di fuorigioco dal Var per questione di centimetri. Nonostante le difficoltà, l'Empoli chiude il primo tempo in crescendo, e lo dimostra il secondo gol annullato per gli azzurri, segnato da Cacace  su un bel cross dalla trequarti di Marin che aveva pescato in area il neozelandese, purtroppo in posizione di offside. 

Nella ripresa entrambe le squadre rientrano in campo con lo stesso undici. L'Empoli continua come aveva chiuso il primo tempo, ovvero provando a tenere maggiormente il pallone, anche se sfondare tra le linee granata non è affatto semplice. Al 52' prova uno squillo Cambiaghi, che si mette in proprio calciando da fuori, ma il suo tiro termina a lato di qualche metro. Andreazzoli prova a cambiare qualcosa all'ora di gioco, inserendo Destro e Cancellieri per Shpendi e Marin. Una mossa che porta i suoi frutti dopo qualche minuto, perché al 61' Destro confeziona un cioccolatino per Cancellieri, che tutto solo sbaglia il gol, facendosi strappare il pallone dall'uscita di Milinkovic Savic. Col passare dei minuti il ritmo si abbassa tantissimo e anche a causa dei continui falli, si gioca pochissimo. Si arriva così nel finale, dove l'Empoli non crea particolari pericoli dalle parti del Torino, che conclude la gara sul risultato di 1-0. 

Empoli-Torino, il tabellino

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze (64' Djidji), Buongiorno, Rodriguez; Bellanova (85' Soppy), Linetty, Ilic, Vojvoda (64' Lazaro); Vlasic; Sanabria, Zapata. A disposizione: Gemello, Popa, Zima, Sazonov, Djidji, Soppy, Lazaro, Seck, Ricci, Gineitis, Karamoh, Radonjic, Pellegri. Allenatore: Ivan Juric.

EMPOLI (4-3-2-1): Berisha; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Cacace; Marin (60' Cancellieri), Grassi (75' Ranocchia), Maleh (75' Baldanzi); Fazzini, Cambiaghi (85' Gyasi); Shpendi (60' Destro). A disposizione: Perisan, Caprile, Walukiewicz, Ranocchia, Bastoni, Baldanzi, Gyasi, Cancellieri, Destro, Maldini. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

ARBITRO: Livio Marinelli di Tivoli, coadiuvato da Filippo Bercigli di Firenze e Alex Cavallina di Parma. 

IV: Davide Ghersini di Genova.

VAR: Valerio Marini di Roma 1 e Antonio Di Martino di Teramo.

RETI: 25' Zapata.

NOTE: ammoniti Linetty, Bellanova, Buongiorno, Cacace, Vlasic, Luperto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un gol di Zapata basta al Torino: Empoli battuto 1-0 dai granata

FirenzeToday è in caricamento