rotate-mobile
Calcio

Empoli-Roma 2-1, gol e highlights: Niang al 92' manda in paradiso gli azzurri, la salvezza è realtà

Dopo una marea di occasioni sprecate l'ex Milan fa esplodere il Castellani e certifica la terza salvezza consecutiva per il club di Corsi

L'ultima giornata per l'Empoli si conclude come la migliore delle favole. Quando la Serie B era dietro l'angolo, al 92' il tiro di rabbia di Niang manda in paradiso l'Empoli che ottiene la terza salvezza consecutiva in Serie A. Un'impresa in primis di Davide Nicola e di Fabrizio Corsi, in quanto questo risultato rappresenta un record per la società azzurra. Una partita giocata alla morte da tutti i calciatori, e un risultato che premia la squadra che sblocca subito il risultato con un Cancellieri in forma strepitosa. Il pareggio nei minuti di recupero del primo tempo di Aouar fa tornare la paura, ma nella ripresa l'Empoli torna a giocare con coraggio, sprecando però una marea di occasioni. 

Empoli-Roma 2-1, le pagelle: Niang fa la storia, ennesimo capolavoro di Nicola

Nel recupero poi è Niang, l'uomo spesso decisivo nei minuti di recupero, a strappare l'Empoli dalle grinfie della serie cadetta con un tiro da dentro l'area che buca Svilar e fa partire la festa. A pagare dazio è quindi il Frosinone, che a causa della sconfitta contro l'Udinese, torna in B insieme al Sassuolo e alla Salernitana. A Empoli invece sarà una nottata di festeggiamenti per l'ennesimo risultato straordinario. 

Empoli-Roma, la cronaca

Per la partita della vita Nicola si affida al solito undici, tranne la novità Destro, rispolverato e lanciato dal primo minuto nel tandem offensivo insieme a Cancellieri. Il primo squillo della partita è dell'Empoli dopo quattro minuti, Svilar tarda nel rinvio e viene attaccato da Cancellieri, che per poco non soffia il pallone al portiere giallorosso. La Roma risponde all'8', grande occasione per Dybala che riceve palla in area di rigore, ma col mancino calcia male a pochi passi da Caprile. La partita si sblocca al 13', Bereszynski verticalizza per Gyasi, che sfugge alla marcatura di Angelino e due contro uno serve Cancellieri che davanti a Svilar non sbaglia. Il gol carica l'Empoli, che al 15' ha la grande chance del 2-0 sui piedi di Destro, che strappa il pallone a Cristante ma cincischia in area di rigore facendosi recuperare. Al 19' la Roma trova il pareggio con Cristante: punizione di Dybala, Caprile respinge e fa un miracolo sulla ribattuta di testa di Abraham. Cristante è lì vicino e insacca, ma dopo un lung controllo del Var la rete viene annullata per una posizione di fuorigioco. L'Empoli è più determinato e arriva con facilità dalle parti di Svilar. Al 30' ancora una grande chance per gli azzurri con Cancellieri che viene servito in profondità, uno contro uno salta Mancini e calcia forte col destro, decisivo Svilar nel chiudere lo specchio al numero 20 dell'Empoli. Al 37' rischia la squadra di Nicola con Caprile che rischia di fare la fritatta non bloccando il pallone. Provvidenziale Ismajli e liberare l'area. Col passare dei minuti la Roma alza il baricentro, l'Empoli invece si chiude a riccio lasciando pochssimi spazi. Ecco quindi che al 42' Zalewski prova la conclusione da fuori, che deviata da Abraham per poco non beffa Caprile. La beffa per l'Empoli arriva nel recupero del primo tempo: verticalizzazione per Angelino, che arrivato sul fondo mette il pallone nel mezzo. Aouar tutto solo di testa non sbaglia e sigla il gol dell'1-1. 

Nella ripresa Nicola effettua subito due cambi, sostituendo Gyasi e Destro con Walukiewicz e Niang. L'Empoli ci prova subito dopo un minuto con Maleh, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Al 48' l'Empoli rischia l'autogol con il cross di Celik deviato da Maleh, grandi riflessi di Caprile che riesce a mandare in angolo. Al 51' grande giocata di Cacace, che ne salta due e va alla conclusione col destro, pallone parato a terra da Svilar. Al 53' Niang si mangia un gol clamoroso, mettendo sul fondo a tu per tu con Svilar. Al 56' risponde la Roma, Zalewski con l'intento di crossare in mezzo dalla sinistra colpisce il palo esterno che salva l'Empoli. Al 58' altra enorme occasione per l'Empoli, ma gli azzurri sprecano ancora, stavolta con Cancellieri, che davanti a Svilar sceglie l'opzione del pallonetto, respinto però dal portiere della Roma. Al 69' ci si mette anche la sfortuna per l'Empoli, che colpisce una traversa clamorosa con un missile dalla distanza di Marin. Al 74' si rinnova ancora il duello Cancellieri-Svilar: bella palla in verticale di Fazzini, il numero 20 azzurro prova ancora lo scavetto, ma ancora una volta Svilar gli nega la gioia. All'84' gol annullato alla Roma con El Sharawy che imbuca solo davanti a Caprile, ma la rete viene annullata per una posizione di fuorigioco in partenza. All'88' ennesima clamorosa occasione per l'Empoli, con Cambiaghi che dalla sinistra mette il pallone sul secondo palo, dove Cancellieri tutto solo manda fuori di testa. L'estasi per l'Empoli arriva al 92', quando Cancellieri dalla destra tocca intelligentemente il pallone in area per Niang, che con tutta la rabbia in corpo scarica in porta un destro che buca Svilar e manda in paradiso la squadra di Nicola, che ottiene la terza salvezza consecutiva in Serie A. 

Empoli-Roma, gli highlights

Empoli-Roma, il tabellino

EMPOLI (3-5-2): Caprile; Bereszynski (66' Caputo), Ismajli, Luperto; Gyasi (45' Walukiewicz), Bastoni (54' Fazzini), Marin, Maleh (76' Cambiaghi), Cacace; Cancellieri, Destro (45' Niang). Perisan, Berisha, Seghetti, Goglichidze, Pezzella, Walukiewicz, Kovalenko, Fazzini, Zurkowski, Cambiaghi, Shpendi, Caputo, Niang. Allenatore: Nicola.

ROMA (4-3-3): Svilar; Celik, Mancini, Ndicka, Angelino; Bove, Cristante, Aouar (70' Pellegrini); Dybala, Abraham (70' Azmoun), Zalewski (78' El Sharawy). A disposizione: Rui Patricio, Boer, Karsdorp, Huijsen, Llorente, Pellegrini, Baldanzi, Pagano, Pisilli, Azmoun, Joao Costa, El Shaarawy. Allenatore: De Rossi.

ARBITRO: Massa di Imperia coadiuvato da Tegoni di Milano e Rossi di Rovigo. 

IV: Rapuano di Rimini.

VAR: Aureliano di Bologna e Abisso di Palermo.

RETI: 13' Cancellieri, 45' Aouar, 92' Niang.

NOTE: ammoniti Gyasi, Destro, Marin, Costa, Niang. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli-Roma 2-1, gol e highlights: Niang al 92' manda in paradiso gli azzurri, la salvezza è realtà

FirenzeToday è in caricamento