Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Empoli Ladies, il ds Aurelio: "La salvezza sarà combattuta, ma sono sicuro che ce la faremo"

Il direttore sportivo delle azzurre, con un'intervista rilasciata al sito ufficiale della società, ha commentato l'inizio di stagione della squadra

Con un'intervista rilasciata al sito ufficiale dell'Empoli, il direttore sportivo della squadra femminile Domenico Aurelio, ha parlato dell'avvio di stagione della squadra, che tornerà in campo questa domenica, contro la Juventus. Queste le sue parole: "Non un bilancio positivo. Abbiamo raccolto due sconfitte ed un pareggio con il Pomigliano, una squadra che come noi lotta per la salvezza. In queste prime tre partite l’atteggiamento non è stato positivo, in modo particolare con Roma ed Inter, che senza dubbio sono attrezzate per stare nella parte alta della classifica. Da salvare c’è il primo tempo con il Pomigliano e la ripresa con l’Inter. Abbiamo dei valori ma occorre stare più tranquilli e giocare senza pressioni, che portano soltanto ad errori individuali che hanno condizionato l’esito delle gare. Adesso c’è da lavorare, è l’unico rimedio: dobbiamo fare affidamento sulle nostre capacità di squadra, le dobbiamo tenere per novanta minuti”. 

Il ds azzurro ha poi parlato di cosa le è piaciuto di questa prima parte di stagione, e della retrocessione in più che ci sarà quest'anno: "Mi è piaciuto che per settanta minuti abbiamo condotto la gara a Pomigliano ed anche la reazione emotiva nel secondo tempo con l’Inter. Ma non basta più perché il livello del campionato è cresciuto, quindi durante ogni gara serve sempre concentrazione e qualità tecnica. Il campionato era complicato anche con due retrocessioni. Siamo dodici squadre, adesso il 25% retrocede. Sei squadre, che sono le big, faranno un percorso a parte. Noi ce la giocheremo con altre cinque formazioni, tutte preparate per rimanere in Serie A. Sarà dura ma sono sicuro che ce la faremo”.

Infine Aurelio, ha commentato la prossima sfida che aspetta l'Empoli, contro la Juventus: "Sicuramente dovremo fare molto molto di più, nella ripresa con le nerazzurre c’è stata una buona reazione ma abbiamo comunque preso un gol banale, non da questa categoria. Dobbiamo crescere sia a livello tecnico che di motivazioni. Penso anche che ci debba essere maggiore consapevolezza di quello che siamo e delle situazioni in cui ci troviamo: molte volte non sappiamo riconoscere i diversi momenti della partita. Su questo aspetto bisogna migliorare tanto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli Ladies, il ds Aurelio: "La salvezza sarà combattuta, ma sono sicuro che ce la faremo"

FirenzeToday è in caricamento