rotate-mobile
Calcio

L'Empoli trova la prima vittoria casalinga: battuto il Bologna 4-2 al "Castellani"

Gli azzurri confermano il buon momento di forma, aggiudicandosi il match contro il Bologna. Per la formazione di casa, oltre all'autogol di Bonifazi che apre le marcature, sono andati in rete Pinamonti, Bajrami e Ricci. Di Barrow e Arnautovic i gol rossoblu.

Dopo le tre sconfitte contro Lazio, Venezia e Sampdoria, l'Empoli sfata il tabù "Castellani", tornando a vincere tra le mura amiche. La squadra di Andreazzoli conferma il buon momento di forma, giocando una grandissima partita, strapazzando 4-2 il Bologna di Sinisa Mihajlovi?, ottenendo la seconda vittoria di fila dopo quella di Cagliari. Molto bene la coppia Di Francesco-Pinamonti, con quest'ultimo che trova la prima gioia in maglia azzurra. Gara dove è successo di tutto, ma alla fine il risultato premia l'Empoli, che anche oggi ha meritato la vittoria, dimostrando di giocare un ottimo calcio. Azzurri che salgono a quota 9 punti, scavalcando proprio il Bologna, che incappa nella seconda sconfitta nelle ultime tre gare disputate. 

Empoli-Bologna, la cronaca

Nonostante in conferenza stampa alla vigilia avesse fatto sembrare di cambiare la formazione, Andreazzoli conferma quasi in blocco la squadra vincente nella trasferta di Cagliari, cambiando solo Bajrami per Haas, confermando ancora davanti la coppia Di Francesco-Pinamonti. Nel Bologna va in panchina Orsolini, lanciando dall'inizio Skov Olsen. Pronti, via e subito la gara regala emozioni. Dopo nemmeno un minuto di gioco, l'Empoli trova il gol del vantaggio, o meglio, l'autogol del vantaggio; E' il difensore Bonifazi a combinare un mezzo pasticcio per il Bologna, il quale su un cross di Henderson dalla destra, mette la palla nella propria rete nell'intento di deviare in scivolata il traversone, beffando Skorupski sul primo palo. Comincia quindi subito in salita la gara per i rossoblu, mentre l'Empoli conferma la prerogativa di partire subito forte come contro il Cagliari. Passano tre minuti, e gli azzurri vanno vicini al raddoppio, punizione di Henderson dalla distanza, la palla sfiora l'incrocio dei pali. La formazione ospite, dopo l'avvio shock, reagisce al 10', realizzando il gol del pareggio: schema su calcio d'angolo, Skov Olsen pesca fuori area Barrow, che col destro insacca il pallone nell'angolino basso, lasciando immobile Vicario. Dormita in blocco dei padroni di casa, colpevoli di aver lasciato tutto solo l'attaccante del Bologna. Il gol del pareggio da coraggio al Bologna, che al 20' si guadagna un calcio di rigore con De Silvestri, calpestato in area da Zurkoeski. Dal dischetto va Arnautovic, ma l'austriaco angola troppo la conclusione, colpendo in pieno il palo. l'Empoli risale dall'apnea, e torna a rendersi pericoloso 28', con un corner di Bajrami che pesca la testa di Romagnoli, il capitano azzurro con la testa sfiora il palo. Il buon momento della squadra di Andreazzoli si conferma al 31', realizzando il gol del nuovo vantaggio. Di Francesco è lesto nel battere velocemente un calcio di punizione, dando la palla a Stojanovic, che dalla destra mette un cross rasoterra per Pinamonti, l'ex Inter è bravissimo di prima intenzione a girare il pallone nell'angolino basso, dove Skorupski non può mai arrivare. Chiude in attacco il primo tempo l'Empoli, che al 40' ha una doppia chance per il 3-1, prima con un tiro cross insidioso di Stojanovic, e poi con la conclusione potente di Bajrami respinta dal portiere ospite. 

Al rientro dagli spogliatoi Mihajlovi?, non contento, effettua un triplo cambio, richiamado Hickey, Vignato e Skov Olsen, inserendo Theate, Vignato e Sansone. l'Empoli conferma invece l'undici iniziale, continuando a giocare molto bene. Passa una manciata di minuti, e gli azzurri trovano il tris, con un rigore fischiato da Giacomelli dopo l consulto del Var, per un fallo del neo entrato Theate su Henderson, dagli undici metri va Bajrami, che la mette nell'angolino basso, alla sinistra di Skorupski, che intuisce ,a non arriva sulla sfera. Il Bologna prova a scuotersi, e al 54' i rossoblu sono anche sfortunati, colpendo una traversa con un bellissimo tiro a giro di un ispirato Musa Barrow, sulla respinta del legno si fionda Arnautovic, che di testa, a sua volta, colpisce nuovamente la parte alta della traversa, facendo salire a tre i legni colpiti dai rossoblu. Al 70' si fa rivedere l'Empoli, inserimento in area di Bandinelli che è bravo a mettere una palla arretrata per Zurkowski, che calcia benissimo col destro, ma ancora una volta la palla sbatte sulla traversa. Cinque minuti più tardi gli azzurri sprecano una buona occasione per 4-1, con Pinamonti che in posizione favorevole, calcia troppo debolmente su Skorupski. Come si suol dire, gol sbagliato, gol subito, e infatti un minuto dopo il Bologna accorcia le distanze, con Arnautovic che servito in area da De Silvestri, deposita il pallone in rete, accendendo i minuti finali. L'Empoli regge alle sfuriate del Bologna, e addirittura al 90', trova il gol del 4-2 che chiude i conti, con la prima rete in Serie A di Ricci, che con un tiro rasoterra da fuori area, mette la palla nell'angolino dove Skorupski non può mai arrivare. 

Empoli-Bologna, il tabellino

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Marchizza (80' Luperto); Henderson (72' Stulac), Ricci, Zurkowski; Bajrami (80' Asllani); Di Francesco (63' Bandinelli), Pinamonti (80' Cutrone). All. Andreazzoli.

BOLOGNA(4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi (69' Orsolini), Hickey (46' Theate); Dominguez (78' Binks), Soriano; Skov Olsen (46' Svanberg), Vignato (46' Sansone), Barrow; Arnautovic. All. Mihajlovic.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste.

ASSISTENTI: Passeri di Gubbio e Sechi di Sassari.

IV: Minelli di Varese.

VAR E AIUTO VAR: Mariani di Aprilia e Marchetti di Ostia Lido. 

RETI: 1' Autogol Bonifazi, 10' Barrow, 31' Pinamonti, 54' Bajrami rig., 76' Arnautovic, 90' Ricci.

NOTE: Ammoniti Vignato, Henderson.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Empoli trova la prima vittoria casalinga: battuto il Bologna 4-2 al "Castellani"

FirenzeToday è in caricamento