Martedì, 23 Luglio 2024
Calcio

Empoli, Corsi: "Baldanzi alla Roma? Vi spiego"

Il presidente degli azzurri ha parlato delle trattative che stanno interessando il club in queste ultime ore di mercato

In casa Empoli il nome di Tommaso Baldanzi è quello più chiacchierato. In queste ultime ore di mercato la Roma sta cercando di strappare agli azzurri il talento classe 2003, per cercare di regalare a Daniele De Rossi un vice Dybala. A parlare direttamente della trattativa con i giallorossi e non solo è stato il presidente Fabrizio Corsi ai microfoni di Tuttomercatoweb. Queste le sue dichiarazioni: "Vediamo. Mancano meno di 48 ore alla fine della sessione di trasferimenti, può darsi che domani sia dell'Empoli e risulti decisivo per noi, ma può darsi anche di no. Non so dire di preciso che cosa succederà. Da Roma ci dicono che c’è un interesse, ci sono state delle chiacchiere, ma non dirette con la Roma".

Empoli, Niang è (quasi) ufficiale. Baldanzi via? Le ultime

Su Niang. "È un giocatore che si pensa possa darci consistenza come ce l’ha data Cerri. Abbiamo fatto un girone di andata con numeri tra i peggiori d’Europa, quindi il tentativo è quello di rimediare a questa situazione. Abbiamo Caputo che ha un problema da 20 giorni e non si sa neanche se lo risolve in settimana o in un mese. Mi sembra che qualcosa si sia già intravisto nelle prime due partite di Nicola comunque".

Su Nicola. "La squadra è votata a essere più aggressiva, più convinta nel limitare gli avversari e colpirli nei loro difetti. Tutti hanno vulnerabilità su cui le squadre medio-piccole come noi devono puntare per il creare un volume di gioco che possa dare fastidio a loro".

Su Zurkowski. "Lo conosciamo bene tecnicamente e umanamente. È uno che quando smetterà potrebbe fare il dirigente dell’Empoli per come è appassionato e come è inserito. C’è tempo però ancora (ride, ndr). Questa potrebbe essere l'annata decisiva per lui, quella che lo proietta in un grande club perché le potenzialità le ha sempre avute. Potrebbe darci una mano importante".

Su Cerri "È un ragazzo che ha sfiorato la Serie A in passato, senza mai affermarsi in categoria. Ha doti importanti, lo conosciamo da quando faceva gli Allievi a Parma, ma non ha mai avuto grande continuità in Serie A. A Empoli ci sono le condizioni giuste, spero che motivazioni gli diano la spinta decisiva".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli, Corsi: "Baldanzi alla Roma? Vi spiego"
FirenzeToday è in caricamento