rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Calcio

Empoli Ladies, Oliviero fa il punto sulla prima parte di stagione: "Penso che il bilancio sia più che positivo, stiamo crescendo."

La giovane calciatrice, intervistata dal sito ufficiale dell'Empoli, ha commentato queste prime sei giornate di campionato: "Ci manca la capacità di andare forte da subito, senza dover per forza reagire ad un evento negativo ma comandando la partita dall’inizio"

In tempo di pausa per le nazionali, le varie squadre fanno il punto della situazione, a riguardo della stagione maturata finora. A commentare le prime sei giornate del campionato di Serie A Femminile in casa Empoli è stata Elisabetta Oliviero, difensore classe 97', che ha sottolineato ai microfoni societari come la squadra azzurra, nonostante un inizio difficile, stia man mano prendendo sempre più confidenza nei propri mezzi: 

"Siamo una squadra nuova, ci è servito tempo per conoscerci, trovare il giusto equilibrio ed il modo per affrontare le partite. Penso che il bilancio sia più che positivo, stiamo crescendo. Ovvio, dispiace per dei punti persi ma i conti si fanno alla fine. Sono sicura che recupereremo tutto quello che non abbiamo conquistato. Ci manca la capacità di andare forte da subito, senza dover per forza reagire ad un evento negativo ma comandando la partita dall’inizio. Sono convinta che con i tre punti cresceremo anche in fiducia. Lo stop non ci aiuta molto, anche in Coppa Italia non abbiamo giocato. Peccato perché avevamo trovato equilibri e ritmo gara. In questo momento lavoriamo senza pensare alla Lazio ma a quello che dobbiamo migliore per tutto il campionato e non soltanto per la prossima partita. Quando arriverà la settimana della Lazio allora ci penseremo."

La calciatrice ha commentato anche il calendario non facile finora e la sua scelta di unirsi all'Empoli:

"Abbiamo incontrato subito Juventus e Sassuolo, che sono squadre forti, affrontarle ci ha dato la consapevolezza di quello che possiamo fare. Sono le prime della classe, con loro tenere l’attenzione alta è semplice, questa concentrazione dovremo averla contro ogni avversario. Mi aspetto un campionato aperto ed equilibrato. Tutti hanno capito l’importanza di un campionato difficile in cui le retrocessioni sono tante. Fino all’ultimo minuto ci sarà da giocarsela con chiunque. Perchè L'Empoli? La mia scelta di sposare il progetto azzurro riguarda la società, sento di essere entrata a far parte di una famiglia, nei miei confronti c’è fiducia. Ho partecipato con piacere alle gare della Primavera, se ci sarà bisogno si potrà contare su di me".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli Ladies, Oliviero fa il punto sulla prima parte di stagione: "Penso che il bilancio sia più che positivo, stiamo crescendo."

FirenzeToday è in caricamento