rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Calcio

Eccellenza Toscana, il punto sulle squadre fiorentine

Nel girone A Lastrigiana e Signa vanno di pari passo, impresa sfiorata dal Certaldo nel girone B, vittoria ancora rimandata per il Grassina di Pozzi nel girone C

Andata in porto anche la sesta giornata dei campionati di Eccellenza, andiamo a vedere ciò che è accaduto tra sabato e domenica. Nel girone A vanno ormai di pari passo Lastrigiana e Signa. Entrambe infatti hanno pareggiato per 1-1 nella giornata di ieri. I biancorossi sono usciti con un punto dalla trasferta di Prato con la Zenith, mentre i gialloblu hanno impattato in casa col Castelnuovo. Tuttò ciò va a favorire il Tau, che con la vittoria per 2-1 sul River Pieve, abbozza la prima mini fuga, andando a 16 punti, a più 4 proprio su Lastrigiana e Signa, che si affronteranno domenica prossima in quello che si prospetta un derby di fuoco.

Situazione differente nel girone B, dove le squadre fiorentine sono impegnate in posizioni di classifica più basse. A cominciare dal Certaldo, che nonostante rimanga fanalino di coda con 2 punti, ha dato degli ottimi segnali di ripresa nell'anticipo del sabato sera, giocato all'Armando Picchi contro il Livorno. I viola infatti hanno sfiorato il colpaccio, assaporando per un'ora la sensazione di uscire trionfanti contro gli amaranto, che hanno poi rimontato il gol iniziale di Baccini grazie alle reti di Bellazzini e Ferretti. Buon momento anche per il Fucecchio, che pareggiando 0-0 col Tuttocuoio realizza il secondo risultato utile consecutivo per la prima volta in stagione, togliendosi dalla zona calda della classifica, salendo a quota 7 punti. Rimane penultimo il Castelfiorentino, che ha effettuato il turno di riposo.

Capitolo girone C. Per quanto riguarda la parte alta della classifica, il Figline continua a dominare, vincendo per 2-1 l'anticipo del sabato contro il Firenze Ovest. I gialloblu, sbancando il difficile campo della squadra di Guidi, volano a 16 punti, a più cinque sulla seconda, ovvero il Terranuova con 11. Una posizione più in basso troviamo la Fortis Juventus, che sembra aver trovato la propria strada, imponendosi per 3-1 in casa del Porta Romana, che rimane terzultimo con 6 punti. Una gara che gli arancioblu hanno buttato via con le loro stesse mani, finendo addirittura in 9 uomini, con la Fortis che quindi ringrazia e infila il terzo risultato utile consecutivo. Brutto momento invece per l'Antella, che dopo un inizio di stagione super, comincia ad arrancare. I biancoazzurri infatti sono usciti sconfitti dalla trasferta aretina contro la Baldaccio Bruni, che addirittura non trovava la vittoria dalla prima giornata, precisamente dal 3 ottobre. Infine, è ancora rimandata la prima vittoria per il Grassina di Nicola Pozzi, che ha pareggiato per 0-0 contro il Terranuova. Segnali positivi quindi per i rossoverdi, che per la prima volta in campionato mantengono la porta inviolata, così come l'ultimo posto in classifica, con 2 punti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza Toscana, il punto sulle squadre fiorentine

FirenzeToday è in caricamento