rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Calcio

Eccellenza, l'analisi dei risultati delle società fiorentine girone per girone

Nel girone C continua la lotta a distanza tra Figline e Fortis Juventus, impresa del Fucecchio col Livorno, Flachi si prende tutte le copertine col Signa nel girone A

Finalmente, dopo quasi due mesi di assenza, il campionato di Eccellenza è ripreso a pieno regime, tornando a regalare emozioni. Andiamo quindi a vedere, girone per girone, quali sono stati i risultati delle società fiorentine.

Girone A

A prendersi la copertina di questa domenica 13 febbraio è stato il Signa, che ha visto il ritorno di Francesco Flachi dopo 12 anni di squalifica. Il bomber, che ha giocato 30 minuti prima di lasciare il campo, è stato accolto alla grande dai tifosi sugli spalti. Per quanto riguarda la cronaca invece, i gialloblu non sono andati oltre il 2-2 col Prato 2000, per un pareggio che allontana la formazione di Cristiani dalla corsa alle prime due posizioni. Vittoria in extremis per la Lastrigiana, che grazie al rigore segnato al 94' da Bianchi, continua l'inseguimento alla capolista Tau, sempre distante 3 punti. Vittoria che quindi fa salire i biancorossi a 27 punti, a più 4 proprio dai cugini del Signa.

Girone B

Anche in questo girone, a prendersi la copertina è il Fucecchio, che un po' cokme Davide contro Golia, è riuscito nell'anticipo del sabato a fermare sullo 0-0 la corazzata Livorno. Un punto che per i bianconeri serve più per il morale che per la classifica, in quanto rimangono con questo risultato penultimi a 11 punti. E' 0-0 anche nello scontro salvezza tra Castelfiorentino e Atletico Piombino, per un punto che non serve a nessuno, e che fa rimanere la formazione fiorentina in piena zona play-out. Brutto stop invece per il Certaldo, che dopo aver concluso il 2021 alla grande, esce sconfitto dal campo del Perignano, con un secco 3-0. I viola di Ramerini rimangono così a quota 17 punti, mantenendosi momentaneamente appena sopra la zona salvezza.

Girone C

Nel girone C continua la lotta a distanza tra Figline e Fortis Juventus. I gialloblu, grazie a Privitera e Vezzi, battono la Nuova Foiano, mantenendosi in testa alla classifica con 34 punti, a più 4 dalla Fortis, che grazie ai soliti Guidotti e Serotti, vince lo scontro al vertice con la Sinalunghese. Ennesima delusione invece per il Grassina di Nicola Pozzi, che va in vantaggio con Carcani, ma viene poi rimontato dai gol di Adami su rigore e Gabrielli. Rossoverdi che rimangono fanalino di coda con 6 punti e una salvezza che ormai sembra irrangiungibile, mentre il Pontassieve sale a 18 punti, portandosi al quinto posto in classifica. Colpo grosso anche del "nuovo" Porta Romana di Stefano Carobbi, che grazie al gol vittoria di Mazzanti, trionfa in casa della Baldaccio Bruni, e fa un bel balzo in avanti in classifica, salendo a quota 16, così come il Firenze Ovest, che comincia al meglio il 2022, vincendo 2-0 col Terranuova, grazie alle reti di Carnevale e Lakti. Infine scende l'Antella, che dopo due pareggi consecutivi per 0-0, continua la crisi del gol, perdendo 1-0 contro la Chiantigiana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, l'analisi dei risultati delle società fiorentine girone per girone

FirenzeToday è in caricamento