rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Calcio

Bologna-Fiorentina 2-1: viola battuti in rimonta al Dall'Ara

Agli emiliani il Derby dell'Appennino: succede tutto nella ripresa con Martinez Quarta per il vantaggio gigliato e il terribile uno-due di Barrow e Arnautovic che ribalta il risultato

Prosegue il momento nefasto della Fiorentina, battuta 2-1 sul campo del Bologna. Ai viola non è bastato sbloccare il risultato nella ripresa col vantaggio di Martinez Quarta. Poco dopo il gol dell'argentino, i padroni di casa hanno ribaltato il punteggio con le reti in rapida successione di Barrow e Arnautovic.

Arriva nel Derby dell'Appennino la prima vittoria in campionato degli emiliani, reduci dall'esonero di Mihajlovic oggi sostituito da Vigiani, in attesa di essere affidato a Thiago Motta. Un altro passo indietro per la squadra di Vincenzo Italiano, che in settimana aveva deluso pareggiando con il modesto Riga in Conference League e che in campionato non vince dalla prima giornata, in casa con la Cremonese. Da allora sono arrivati i due pari con Empoli e Napoli, la sconfitta di Udine e un altro pari con la Juve in casa.

È presto per parlare di crisi, ma oltre al problema del gol per Italiano si aggiunge ora la gestione del gruppo con il doppio impegno con le energie mentali e fisiche che diventano difficili da recuperare. 

Alle porte ci sono un altro turno di Conference, a Istanbul contro il Basaksehir (giovedì 15 alle 21:00) e la sfida in casa col Verona (domenica 18 alle 15:00), due partite in cui bisognerà assolutamente provare ad invertire il trend rispetto alle ultime uscite.

Bologna-Fiorentina: la cronaca

Il primo squillo del match al 19' è di marca viola: Bonaventura, servito da Kouamé, calcia dal limite dell'area ma il suo sinistro termina alto di poco. Al 22' è il Bologna a farsi vivo con un tiro di Barrow, respinto dalla difesa gigliata. Circa due minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Martinez Quarta di testa impegna Skorupski, che si rifugia in corner. Ci prova ancora Barrow al 32' dopo aver approfittato di un errore di Biraghi, lo stesso terzino mette in corner evitando guai. Pericoloso anche Arnautovic, azionato da Soriano, determinante il salvataggio di Terracciano al 35'. Al 39' combinazione tra Jovic e Dodô che porta al tiro il laterale, pallone fuori di poco. Nel finale di primo tempo Italiano perde proprio il brasiliano per infortunio, al suo posto entra Venuti. Si va al riposo sullo 0-0.

Dopo l'intervallo nella Fiorentina fa il suo ingresso Saponara per Sottil. E proprio Saponara con una grande invenzione serve a Martinez Quarta il pallone per il gol del vantaggio al 53' con un passaggio che l'argentino deve solo appoggiare in rete. La gioia viola, però, dura poco perché sei minuti più tardi Barrow in contropiede batte Terracciano con il gol dell'1-1. Tramortita dal pareggio, la Fiorentina incassa anche la rete del 2-1: Kasius supera di forza Martinez Quarta ed effettua un traversone sul secondo palo dove c'è appostato Arnautovic che da due passi non sbaglia. Dopo un lungo check la rete viene convalidata. A 20' dalla fine Italiano prova a cambiare: dentro Ikoné per Barak. Risponde Vigiani con Orsolini per l'infortunato Arnautovic, e poco più tardi con Bonifazi e De Silvestri per Medel e Kasius. A 5' dalla fine dentro Cabral e Mandragora per Kouamé e Amrabat. Durante il recupero altra tegola per i viola: Igor già ammonito rimedia il secondo giallo per fallo su De Silvestri e viene espulso.

Bologna-Fiorentina 2-1: il tabellino

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Posch, Medel (79' Bonifazi), Lucumì; Kasius (79' De Silvestri), Aebischer, Schouten, Soriano, Cambiaso (61' Mandragora); Barrow, Arnautovic (Orsolini). A disp.: Bardi, Bagnolini, Sosa, Moro, Zirkzee, Ferguson, Vignato. All. Vigiani

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodô (45'+1 Venuti), Martinez Quarta, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat (85' Mandragora), Barak (710 Ikoné); Kouamé (84' Cabral), Jovic, Sottil (46' Saponara). A disp.: Gollini, Cerofolini, Maleh, Terzic, Ranieri, Bianco, Krastev. All. Italiano

Arbitro: Orsato di Schio
Assistenti: Lo Cicero – Pagliardini
IV: Zufferli
VAR: Maggioni
AVAR: Muto

Marcatori: 53' Martinez Quarta (F), 59' Barrow (B), 62' Arnautovic (B)
Note - ammoniti Kouamé, Amrabat, Igor (F), Lykogiannis. Espulso Igor (F) per doppia ammonizione al 90'+6. Cooling break al 23' e al 69'. Recupero: 4' pt, 7'st. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna-Fiorentina 2-1: viola battuti in rimonta al Dall'Ara

FirenzeToday è in caricamento