rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calcio

Bologna-Fiorentina 2-0: viola sconfitti nello spareggio per il quarto posto

Il recupero della 21ª giornata al Dall'Ara va ai padroni di casa, a segno al 12' con Orsolini e al 94' con Odgaard. Il Bologna aggancia l'Atalanta al quarto posto, la Fiorentina resta in ottava posizione a quota 37

Il Bologna ha battuto 2-0 la Fiorentina nel recupero della 21ª giornata di Serie A. Decisive ai fini del risultato della sfida del Dall'Ara le realizzate da Riccardo Orsolini al 12' del primo tempo e da Jens Odgaard nel recupero della ripresa.

Vittoria meritata per gli emiliani, che hanno avuto il controllo di questo Derby dell'Appenino per lunghi tratti della partita. Passo indietro sul piano della prestazione per i viola, che erano stati devastanti nella cinquina rifilata in casa al Frosinone e che invece sono venuti meno in un importante scontro diretto per le proprie ambizioni europee.

Ora la classifica vede la squadra di Thiago Motta al quinto posto a 42 punti, appaiata con l'Atalanta, mentre la Fiorentina resta all'ottavo posto a quota 37 a braccetto con la Lazio, a -5 dalla quarta posizione. Per i gigliati dopo questo ko è imperativo far bene nel derby in trasferta contro l'Empoli di domenica 18 febbraio.

Bologna-Fiorentina: la cronaca

L'avvio del match è equilibrato, col Bologna che prova subito a imporre il proprio gioco e la Fiorentina che invece cerca la verticalizzazione, come al 6' quando Ikoné viene lanciato in profondità e prova il destro dall'interno dell'area spedendo sull'esterno della rete. Un paio di minuti più tardi Zirkzee manca l'impatto col pallone in area da buona posizione. Ci provano anche Aebischer da una parte e Nico González dall'altra, ma in entrambi i casi la mira è imprecisa. All'11' Orsolini prova ad aprire il sinistro a giro dal limite, pallone fuori alla destra di Terracciano. L'esterno d'attacco del Bologna ci riprova al 12' e questa volta fa male: Ferguson apre tutto a destra, Orsolini controlla di testa, va sul fondo, poi rientra sul sinistro e calcia con un rasoterra che non dà scampo al portiere viola. Gol convalidato anche dopo il check arbitrale. Dalla parte opposta al 14' ci prova Bonaventura col mancino, Ravaglia si tuffa e devia in corner. González reclama con il direttore di gara per un contatto sospetto in area di rigore, Chiffi però fischia fallo in attacco dei viola. La Fiorentina al 23' prova la soluzione dalla distanza con Mandragora ma il tiro si perde sul fondo. Al 25' incertezza di Kayode, prova ad approfittarne Saelemaekers che va al tiro trovando la respinta di Terracciano, Orsolini poi spreca calciando male. Continua a premere la formazione di casa: Saelemaekers libera al tiro Zirkzee, il suo sinistro però si perde sull'esterno della rete. Al 36' il Bologna trova il raddoppio su calcio di punizione, ancora con Orsolini, tuttavia la rete viene annullata per fuorigioco di Posch dopo la revisione al monitor da parte del direttore di gara. È l'ultimo sussulto di un primo tempo che si conclude dopo 5' per recuperare il tempo perso nel valutare i due episodi dubbi. Tanto Bologna, poca Fiorentina: vantaggio giusto per la squadra di casa.

La ripresa inizia senza sostituzioni e subito con uno squillo del Bologna che va al tiro con Ferguson, Terracciano fa buona guardia. Tremano ancora i toscani: Zirkzee messo davanti al portiere cerca il colpo sotto, Terracciano ci mette una mano, poi Kayode e Arthur con un po' di fortuna si salvano in corner. Assedio degli emiliani: al 55' cross dalla destra di Orsolini, Ferguson appostato nei pressi dell'area piccola di testa impegna ancora Terracciano. Primo cambio del match al 56': Beltrán prende il posto di Bonaventura nella Fiorentina. Decisivo Kayode al 59' sul tentativo di Zirkzee dall'interno dell'area. Padroni di casa nuovamente pericolosi al 64' con un'incornata di Beukema sugli sviluppi di un corner e il pallone che esce alto di poco. La Fiorentina si rivede dalle parti di Ravaglia al 69' con una punizione di Biraghi deviata in corner dal portiere rossoblù. Altri cambi al 70': nel Bologna fuori Aebischer, sostituito da Fabbian, tra i viola Nzola prende il posto di Nico González. Continua a martellare Orsolini, ancora pericoloso con un destro sull'esterno della rete al 72'. Al 75' Nzola spreca un'ottima occasione per pareggiare mancando la porta da pochi passi con un colpo di testa propiziato da una spizzata di Beltrán. Anche Ikoné tenta la sorte con un tiro sul suo piede preferito senza. Doppia sostituzione per Thiago Motta al 78': dentro Lykogiannīs e Ndoye per Saelemaekers e Orsolini. Zirzkee all'82' porta a spasso la difesa viola in un fazzoletto e calcia senza però inquadrare la porta. Italiano all'83' manda in campo anche Duncan e López per Mandragora e Arthur. All'88' fuori Kristiansen e Zirkzee, dentro Calafiori e Odgaard nel Bologna. Durante i 5' di recupero, proprio Odgaard realizza il 2-0 per la squadra di Thiago Motta

Bologna-Fiorentina 2-0: il tabellino

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Posch, Beukema, Lucumí, Kristiansen (88' Calafiori); Freuler, Aebischer (70' Fabbian); Orsolini (79' Ndoye), Ferguson, Saelemaekers (78' Lykogiannīs); Zirkzee (88' Odgaard). A disp.: Skorupski, Karlsson, El Azzouzi, Ilic, Moro, Urbanski, Corazza, Bagnolini, De Silvestri. All. Thiago Motta

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur (83' López), Mandragora (83' Duncan); N. González (70' Nzola), Bonaventura (56' Beltrán), Ikoné; Belotti. A disp.: Martinelli, Vannucchi, Sottil, Infantino, Comuzzo, Barák, Faraoni, Parisi. All. Italiano 

Arbitro: Chiffi di Padova
Assistenti: Scatragli – Di Gioia
IV: Ferrieri Caputi
VAR: Doveri
AVAR: Sozza

Marcatori: 12' Orsolini (B), 90'+4 Odgaard (B)
Note - ammoniti 34' Milenkovic (F), 59' Freuler (B), 90'+2 Posch (B), 90'+2 Biraghi (F), 90'+6 Beltrán (F). Corner: 2-3. Recupero: 5', 5' 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna-Fiorentina 2-0: viola sconfitti nello spareggio per il quarto posto

FirenzeToday è in caricamento