rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Calcio

Empoli, Bandinelli: "Vicario è più forte di quanto si vede in partita"

Il capitano degli azzurri ha parlato del suo compagno e della sua carriera: "Segnargli in allenamento è un'impresa"

Attraverso il canale twitch di "Cronache di Spogliatoio", il capitano dell'Empoli Filippo Bandinelli ha parlato di vari temi, dalla sua carrera a Guglielmo Vicario. Queste le sue considerazioni:

"Fare gol in allenamento a Vicario è un’impresa difficile, è più forte di quanto si veda in partita. Nel 2017 ero svincolato dopo il Latina, ho avuto la fortuna di incontrare le persone giuste che mi hanno rimesso in sesto. Avevo avuto tanti infortuni. A 19 anni sogni di fare il calciatore di Serie A. Poi ti ritrovi in un mercato che non è quello che ti aspetti, magari non hai le richieste di squadre importanti perché ti reputi già pronto. Il reality Giovani Speranze? È stato bello ma pesante, avevamo le telecamere puntate h24. Non ero pronto, neppure tanti miei compagni. Ci seguivano in treno, nella vita privata. Non era il momento più opportuno. Non ha influito nelle nostre carriere. I risultati nel settore giovanile della Fiorentina devono esserci, la presenza delle telecamere aveva solo aumentato la pressione, inutile a quell’età. La Nazionale? È un sogno, sarebbe meraviglioso. La forza di un giocatore è dimostrare in campo il suo valore, io ce la metto tutta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli, Bandinelli: "Vicario è più forte di quanto si vede in partita"

FirenzeToday è in caricamento