rotate-mobile
Calcio

Atalanta-Empoli 0-1, Stulac stende la Dea e regala la vittoria agli azzurri

La squadra di Andreazzoli chiude la stagione al quattordicesimo posto con 41 punti

Andreazzoli aveva detto del finale di stagione come un peccato, in quanto la sua squadra avrebbe potuto dimostrare ancora molto, e così è stato a Bergamo, dove gli azzurri, in una partita di grande sofferenza, sono riusciti a sbancare il Gewiss Stadium grazie al gol al 79' di Stulac. Così facendo, l'Empoli chiude la stagione al quattordicesimo posto con 41 punti, chiosando un campionato sicuramente ottimo, mentre l'Atalanta, dopo 5 anni, chiude un ciclo, non partecipando a nessuna competizione dalla prossima stagione. 

Atalanta-Empoli, la cronaca

Andreazzoli schiera il classico 4-3-1-2, cambiando in avanti, con Henderson a sostegno di La Mantia e Cutrone, con Pinamonti neanche in panchina. Buono l'approccio degli azzurri, in avanti dopo appena un minuto di gioco, con una conclusione di Henderson dal limite dell'area, bloccato in due tempi da Musso. L'Atalanta risponde al 9', con una bella pennellata di Boga per la testa di Zapata, grande parata di Vicario, che in tuffo riesce a deviare il pallone in angolo. Col passare dei minuti i nerazzurri schiacciano l'Empoli nella propria metà campo, sfiorando due volte il gol nel giro di pochi minuti, prima con Zappacosta, e poi con un tiro a giro di Boga, dove nuovamente è eccezionale Vicario, con un colpo di reni. L'Empoli non riesce ad arginare l'Atalanta, che sfiora il gol ancora al 29', con un tiro da fuori di Koopmeiners, ma a dire di no è il solito Vicario, che si allunga e sventa la minaccia. Gli azzurri pensano più a difendersi, ma rischiano ancora al 40', salvati da uno straordinario intervento difensivo di Viti, che si immola e mura una conclusione a botta sicura di Zapata. 

Nella ripresa Andreazzoli sostituisce un anonimo La Mantia, con Bajrami, anche se il canovaccio della gara rimane invariato, ovvero con l'Empoli chiuso e l'Atalanta in cerca del gol, andandoci vicino al 50' con un tiro cross di Zappacosta, allungato sul fondo da Vicario. Quello dei nerazzurri è un vero e proprio assedio, el al 54' è anche la fortuna ad aiutare l'Empoli, con la traversa che nega la gioia ad un tiro a giro di Boga. L'Atalanta non lascia respiro all'Empoli, che si fa rivedere in avanti al 71', con un contropiede giostrato da Bajrami e concluso con il tiro mancino di Cutrone che impegna Musso, ma tutto inutilmente per la posizione in fuorigioco dell'ex Milan. La partita sembra non sbloccarsi, ma a sorpresa, al 79', è l'Empoli a passare in vantaggio, con una grandissima giocata di Stulac, che trova l'incrocio dei pali, ammutolendo il Gewisst Stadium. L'Atalanta torna alla carica e nel finale si getta in avanti, sfiorando il pareggio all'88', con un colpo di testa di Zapata, col pallone che sorvola di pochissimo la traversa. Nei minuti di recupero 'Empoli riesce a difendersi dall'assalto nerazzurro, fino al triplice fischio, che regala la vittoria alla squadra di Andreazzoli.

Aralanta-Empoli, il tabellino

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; de Roon, Palomino, Djmsiti; Hateboer (57' Pessina), Koopmeiners (78' Scalvini), Freuler (82' Demiral), Zappacosta (78' Maehle); Pasalic (83' Ilicic); Zapata, Boga. A disposizione: Rossi, Sportiello, Maehle, Mihaila, Cittadini, Scalvini, Miranchuk, Cissé, Ilicic, Pessina, Demiral. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Viti, Luperto, Cacace (74' Parisi); Zurkowski, Asllani, Bandinelli (68' Stulac); Henderson (67' Di Francesco); Cutrone (74' Baldanzi), La Mantia (46' Bajrami). A disposizione: Ujkani, Furlan, Stulac, Romagnoli, Bajrami, Di Francesco, Benassi, Fazzini, Degli Innocenti, Ismaijli, Parisi, Baldanzi. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

ARBITRO: Rosario Abisso di Palermo, coadiuvato da Tegoni di Milano e Colarossi di Roma 2. 

IV: Santoro di Messina.

VAR: Mariani di Aprilia e Di Martino di Teramo.

RETI: 79' Stulac.

NOTE: ammoniti Stojanovic, Freuler.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta-Empoli 0-1, Stulac stende la Dea e regala la vittoria agli azzurri

FirenzeToday è in caricamento