Domenica, 19 Settembre 2021
Calcio

Empoli, Andreazzoli alla vigilia col Venezia: "Gara tosta, più difficoltoso gestire le vittorie che le sconfitte"

L'allenatore toscano ha presentato in conferenza stampa la prima gara casalinga contro il Venezia, in programma domani alle ore 15:00

Aurelio Andreazzoli (foto ripresa dal profilo Facebook Empoli FC)

Dopo la pauza per le nazionali, finalmente si torna a giocare in Serie A. Per l'Empoli di mister Andreazzoli, dopo l'entusiasmante vittoria in trasferta con la Juventus, spetta il difficle scontro diretto contro il Venezia. La gara, che aprirà la terza giornata del campionato alle ore 15:00, è stata presentata dal mister toscano in conferenza stampa. Una partita che, come ha affermato lo stesso allenatore, risulta molto più complicata di quella contro i bianconeri : "Contro il Venezia mi aspetto una gara difficile, perché abbiamo la consapevolezza che è molto più difficile gestire una sconfitta che una vittoria. Lo abbiamo visto contro la Lazio, dove abbiamo perso, ma ne siamo usciti con tanta voglia di rivalsa. Penso che i successi non siano formativi. In ogni caso dobbiamo stare attenti, perché il Venezia è una squadra che ci creerà problemi".

Andreazzoli ha poi parlato di come sta la squadra, e dei singoli: "Abbiamo fatto riposare i nazionali, non ci sono solo i minuti, ma anche i viaggi da recuperare. In ogni caso non sono stati molto utilizzati, a parte Stojanovic, quindi non penso che influirà molto sulle mie scelte. Per quanto riguarda Tonelli, ha messo minuti nelle gambe nell'amichevole di sabato, ma averlo in gruppo è già una grande cosa. Di Francesco si è presentato molto bene, in condizioni eccellenti, penso possa essere un valore aggiunto".

Prima gara che verrà giocata alle 15:00 per l'Empoli, Andreazzoli ha commentato così la preparazione della gara: "Questa settimana ci siamo allenati sempre a quest'ora, per cercare di arrivare pronti. Preferisco più quando giochiamo la sera, ma questo è un mio problema personale".

Infine gli è stato chiesto se la presenza del pubblico potrà incidere, e sugli assenti: "Se il pubblico ci aiuterà sarà ben gradito. Ma non è sotto il mio controllo, quindi lascio la preoccupazione agli altri. I giocatori assenti saranno Parisi e Fiamozzi, il resto della squadra è a disposizione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli, Andreazzoli alla vigilia col Venezia: "Gara tosta, più difficoltoso gestire le vittorie che le sconfitte"

FirenzeToday è in caricamento